Zinal, vince Aerni. Ma gli azzurrini in slalom ci sono

0

Sesto Ballerin, nono Baruffaldi, decimo Menegalli, tredicesimo Marguerettaz

A Zinal uno slalom FIS che ha il sapore di Coppa Europa visto i partecipanti alla rassegna Vallese. L’Italia di ‘FuturDevid’ risponde finalmente pronto, dopo il poco che negli ultimi due giorni aveva mostrato in gigante. Si impone lo svizzero Luca Aerni (1.22.69), davanti al connazionale Ramon Zenhausern (1.22.81) e in terza piazza c’è il francese Francois Place (1.23.05). Quarto il norvegese Martin Budal, quinto lo svizzero Bernhard Niederberger, sesto il francese Anthony Obert e buon settimo il poliziotto Andrea Ballerin (1.23.95). Nono e decimo ecco due C&B: Stefano Baruffaldi (1.24.04) e Nicolò Menegalli (1.24.16), quest’ultimo addirittura il più veloce nella seconda manche. Tredicesimo c’è il portacolori dell’ Esercito Thierry Marguerettaz(1.24.34). Poi ventinovesimo Pietro Franceschetti e trentunesimo Michael Eisath. Out nella seconda manche Tommaso Sala dopo aver chiuso a ridosso dei primi 30 la prima. Michele Gualazzi e Francesco Romano non avevano portato a termine la prima sessione. Luca Riorda non partito perchè influenzato.

Articolo precedente'In Val d'Isere vedrete il vero Sabo'
Articolo successivoUn grande Menegalli, seppur a meta'
RESPONSABILE WEB - Milanese classe 1974, è giornalista pubblicista. Dal 2004 segue la Coppa del Mondo di sci, dal 2007 lavora con la Mulatero Editore. È responsabile sito web e area agonismo di Race Ski Magazine e inviato sul campo. Accreditato a tre Olimpiadi invernali: Torino, Vancouver e Sochi. Quando non è sulla neve, pedala...