Wengen, supercombi a Janka. Diciottesimo Innerhofer

0

Torna sul podio Kostelic; gran recupero di Muffat-Jeandet

Una bella prova in discesa e una manche sorprendete in slalom: Carlo Janka ha vinto la supercombinata di Wengen in 2.29.31. L’elvetico ha fatto il vuoto dietro di sé e ha lasciato a 1”31 il francese Victor Muffat-Jeandet, in grande recupero grazie a una convincente manche di slalom. Terzo posto per un ritrovato Ivica Kostelic, staccato di 1”38: il croato si è rivisto a tratti ed è tornato sul podio dopo l’argento olimpico di Sochi. Quarta posizione per Matthias Mayer, autore di una buona prova in slalom e davanti all’americano Ted Ligety.

18° INNERHOFER – Dagli azzurri non ci si aspettavano grandi risultati, specialmente dopo i distacchi accusati nella discesa mattutina. Il migliore al traguardo è stato Christof Innerhofer, diciottesimo, a 3”71, ventesima posizione per Matteo Marsaglia, a 3”95. Ventiseiesimo Dominik Paris, a 5”42. Out Peter Fill.