Vince Svindal, primo podio in carriera per Staudacher

0
85

Bellissimo superG sulla Saslong

Ogni anno che passa la Saslong si conferma pista spettacolare per il superG, forse ancor di più che per la discesa libera per cui è passata alla storia. Il tracciato del tecnico canadese Finance, inoltre, ne ha esaltato ancor più le difficoltà del pendio, fatto di continue gobbe e avvallamenti. Impeccabile, come sempre, la preparazione del manto nevoso, duro ma non ‘barrato’ e con neve molto aggressiva che ha messo in difficoltà più di un concorrente. Alla fine i primi tre sono arrivati vicinissimi: Aksel Lund Svindal ha ‘bruciato’ di 12 centesimi il gran rivale per la Coppa del Mondo Carlo Janka, che a sua volta ha superato nel finale l’azzurro Patrick Staudacher di soli 5 centesimi. Per ‘Staudy’ si tratterebbe (la gara è ancora in fase di svolgimento) del primo podio in carriera. Out, fortunatamente senza conseguenze, sia Cristof Innerhofer che Werner Heel. A BREVE IL SERVIZIO ‘LIVE’ DAL NOSTRO INVIATO IN VAL GARDENA.