Vince Hans Olsson, i 100 punti vanno a Jansrud

0
99

Molto bene Innerhofer, secondo nella run finale a Landgraaf

Si chiude la trasferta indoor di Coppa Europa, almeno per le gare maschili. Nello ski-dome di Landgraaf è appena terminata la run finale dello slalom di Coppa Europa che si va a sommare alla quella di Amneville corsa martedì. Il ghiaccio vivo olandese ha messo in luce un Christof Innerhofer davvero competitivo, sempre in rimonta: settimo, terzo e alla fine secondo, dimostrando, dopo la vittoria indoor della scorsa stagione, di essere davvero a suo agio al coperto: «Ad Amneville ho fatto un po’ fatica a trovare il ritmo, ma a Landgraaf la musica è cambiata. Ho attaccato subito: l’ho ripetuto più volte, la tattica qui è non risparmiarsi, ma fare velocità senza tentennamenti. Alla fine ho chiuso secondo, non solo oggi, ma anche nel computo con Amneville. Va bene. Adesso? Levi!». Vittoria di giornata per lo svedese Hans Olsson. Terzo l’austriaco Patrick Bechter.
La classifica di Coppa Europa
– somma dei punti ottenuti nelle run finali delle due gare – è andata al norvegese Kjetil Jansrud, quarto nello slalom olandese . Il norvegese esulta: «Dopo la qualifica a Soelden in gigante, sono tornato competitivo in slalom. Tra l’altro questa formula mi piace».
Nella classifica finale dell indoor cup, quindi, alle spalle di Jansrud e Innerhofer torviamo olsson, Anselmet, Bechter, Trejmal e Myhrer. In casa Italia peccato per Matteo Marsaglia diciannovesimo, ma un po’ indietro nella manche finale a causa di un sassolino che gli ha rovinato la lamina. Un risultato che l’ha posizionato al quindicesimo posto del ranking finale: «Sono soddisfatto. Certo, per qualche centesimo ero nei dieci, ma mi sento bene, sono fiducioso per la stagione, soprattutto per le supercombinate di Coppa del Mondo. Peccato siano finite le gare indoor, ci avevo preso gusto».

Articolo precedenteInner da podio
Articolo successivoLa 'Black' di Levi supera l'ispezione della Fis
Gabriele Pezzaglia
RESPONSABILE WEB - Milanese classe 1974, è giornalista pubblicista. Dal 2004 segue la Coppa del Mondo di sci, dal 2007 lavora con la Mulatero Editore. È responsabile sito web e area agonismo di Race Ski Magazine e inviato sul campo. Accreditato a tre Olimpiadi invernali: Torino, Vancouver e Sochi. Quando non è sulla neve, pedala...