Via alle Finali (velocità) femminili a Saalbach

In Austria si parte con le prove cronometrate della discesa. Nicol Delago, Hofer e Agerer si giocano posti fissi importanti per la prossima Coppa del Mondo, Gassllitter già sicura del suo in superG

0
Gasslitter in festa con il gruppo azzurro a Sochi

Ultime due tappe di Coppa Europa femminile stagione 2015-2016, con tanti verdetti ancora da emettere. Le Finali si disputano in due sedi diverse: velocità a Saalbach da questa mattina, prove tecniche a La Molina, in Spagna, settimana prossima. Il programma prevede le prove della discesa oggi e domani, la libera venerdì 11, il superG domenica 12 in Austria.

ITALIA – Le azzurre, in buona parte reduci da ottimi Mondiali juniores, hanno tanti obiettivi importanti da centrare. Intanto, la lotta per la Coppa Europa generale (vinta nel 2012 da Lisa Magdalena Agerer) è aperta: guida la norvegese Skjoeld a quota 785 punti, con Brunner seconda a 720 e Laura Pirovano terza a 620. L’impresa è difficile, ma c’è ancora spazio per sognare a quattro gare dal termine. In più, Nicol Delago in discesa e un terzetto formato da Gasslitter (già sicura in realtà del primo posto), Agerer e Hofer, al comando della classifica di specialità, si gioca il posto fisso in superG. E ci limitiamo solo alle prove veloci, di gigante e slalom parleremo durante le Finali in Spagna. In bocca al lupo al gruppo azzurro arrivato ieri in Austria guidato come sempre da Devid Salvadori.