Venerdì faccia a faccia FIS-atleti sulle nuove regole

1
230

Appuntamento a Soelden per un chiarimento sull'attrezzatura

Si aggiunge una nuova puntata nella lunga telenovela delle nuove regole sull’attrezzatura volute dalla Fis, che dovrebbero essere applicate a partire dalla stagione 2012/13 a iniziare dalla Coppa del mondo e dalla Coppa Europa. Venerdì 21 ottobre, a Sölden, infatti, è previsto un incontro tra la FIS, gli atleti e i costruttori. Il meeting è alle 14,30, subito dopo il consueto Forum Alpinum e sarà aperto anche ai giornalisti. Circa 200 atleti, in risposta alle decisione delle federsci internazionale, hanno firmato una lettera aperta in cui chiedono alla FIS di tornare indietro e propongono una serie di misure alternative per rendere più sicuro lo sci. La decisione più discussa è quella di portare il raggio degli sci da gigante a 35 metri per gli uomini e 30 per le donne, misura già ridotta dopo le indicazione delle case costruttrici rispetto ai 40 metri iniziali.

1 COMMENTO

  1. Come molti atleti hanno anticipato, il problema non sono gli sci ma i fondi delle piste non omogenee e i tracciati, con i loro tracciatori. Spero che una volta per tutte finisca questa caccia alle streghe dei raggi delle sciancrature ( che poi non sono raggi ) e magari si dia un segnale forte verso un dispositivo che si chiamava ATTACCO DI SICUREZZA che con le tarature che raggiungono… mi sembrano più ATTACCHI A CONTENUTO A PERDERE. in bocca al lupo a tutti.. che il freddo porti consiglio