Velociste francesi: «Sostenete economicamente il training a Ushuaia»

Hanno posato in costume e proposto un progetto per raccogliere fondi. Che sta avendo successo

0
Ushuaia
Il team femminile di velocità - Agence Zoom

«Lo sci non è uno sport professionistico, i costi sostenuti dai giovani sportivi che si affacciano alla Coppa del Mondo sono ogni anno più alti ed è sempre più difficile portare avanti la nostra passione e continuare a sognare. Per questo motivo ci affidiamo a voi». Con queste parole la nazionale francese femminile chiede aiuto agli appassionati di sci. Nove atlete, tutte del gruppo velocità, tutte a caccia di fondi per continuare a sciare e nello specifico per volare a Ushuaia, fondamentale per allenarsi in una certa maniera.

QUOTA A FFS – Anche il team transalpino riconosce un contributo alla federazione nazionale. Le atlete versano nelle casse della FFS 2.000 euro, oltre a sostenere il volo in Argentina. Solo le migliori due sciatrici, che rientrano nelle 25 al mondo, hanno il biglietto aereo pagato.

L’INIZIATIVA – E così il team si è inventato una simpatica iniziativa. Ha posato in costume sulle piste e ha girato un video per attirare l’attenzione degli appassionati e tifosi. Sul sito internet kisskissbankbank hanno esposto il loro progetto e aperto la campagna per raccogliere fondi. Mancano 50 giorni alla conclusione della raccolta e sono già stati 252 i sostenitori che hanno versato già oltre 17 mila euro.