'Varetta' magic moment

0
647

Il forestale: «Che stagione, anche il posto fisso in superG»

Un momento eccezionale per Silvano Varettoni. Eccolo il forestale cadorino dopo la vittoria nel superG delle Finali di Coppa Europa sulle nevi olimpiche di Sochi – Rosa Khutor: «Davvero una grande stagione. Dopo i risultati sorprendenti in Coppa del Mondo con il nono in Gardena ed il quinto a Kvitfjell, ed i podi in Coppa Europa, arriva un altro successo oggi. Quando il russo sceso per ventesimo è salito sul podio ho capito che il tedesco Ferstl era superato di pochi punti e chiudevo così terzo la classifica di specialità. Un’altra gioia, adesso anche il posto fisso. La pista? Neve molle, pista facile, tranne il primo muro che immetteva in un curvone dove in molti hanno sbagliato ed io ho fatto la differenza anche perchè dopo c’era un pianoro ed era importante uscire fuori veloci. Questa pista olimpica non è difficile, sembra a scalini, lunghi piani e muri intervellati. Ho anche i 450 punti in Coppa Europa ma comunque non faccio il gigante. Aspetto la discesa, anche se danno pioggia. Poi in Italia con il superG e discesa degli Assoluti».