Valtournenche, prima manche posticipata alle 10.30

0

Valtournenche Live – Mezz'ora in più al mattino per pulire la pista

Neanche tre ore, poi basta. La nevicata caduta su Valtournenche e Breuil-Cervinia non ha fatto molti danni, ma certamente ha portato nuovo ‘manto’ in pista, che andrà pulito al mattino proprio in vista della prima manche del terzo gigante di Coppa Europa nel circuito continentale femminile 2014-2015, prima tappa italiana. 

CAMBIO – Motivo per cui durante il Captains meeting tenutosi sempre nel Centro Sportivo (o Centro Congressi) che ha ospitato anche gli allenamenti ‘a secco’ delle azzurre, è stata presa la decisione di spostare di mezz’ora l’inizio della gara. Le nuove previsioni parlano di miglioramenti, dunque la gara dovrebbe svolgersi regolarmente. 

PISTA – Non particolarmente difficile, con piano all’inizio e alla fine e una media pendenza nella parte centrale. Certo, la visibilità potrebbe creare non pochi problemi alle ragazze. Maria Nairz, classe 1993 e Anna Damia, ’95, completano il contingente delle azzurre in gara (venti, come i posti a disposizione), con le assenza di Nicole Agnelli (a riposo dopo la botta alla schiena rimediata ad Aare in Coppa del Mondo) e Asia Zenere.

GARA – L’organizzazione è affidata all’ASD Club de Ski Valtournenche (presidente, Stefano Carrel). Il responsabile di gara sarà Manuel Carrozza, direttore tecnico dello Sci Club, ed ex atleta anche della Nazionale con un passato in Coppa Europa e Coppa del Mondo, da velocista.        

Articolo precedenteVal d'Isere, prima prova discesa donne cancellata
Articolo successivoFiorano: 'Non si vedeva niente. Felicissima'
REDATTORE - Milanese, 39 anni, laureato in Lingue, sposato con Laura e papà di Giulia, appassionato di tanti (troppi) sport da sempre, amante delle discipline americane, è transitato attraverso esperienze nei quotidiani (Il Giorno, per il quale scrive ancora, Tuttosport, freepress), in Radio (Radio 24, AGR), Internet (Leonardo) e dal 2009 ha trovato la sua dimensione come telecronista di diverse discipline (sci, nuoto, tuffi, scherma, pallavolo, pallanuoto ecc.) su Eurosport Italia. Ma continua ad amare anche la scrittura alla follia e dall'aprile 2014 collabora con Race ski magazine