Ushuaia, tempo di discesa

5
288

Oggi gli azzurri per la prima volta con gli sci 'lunghi'

Prosegue a ritmo serrato il lavoro dei discesisti azzurri sulle nevi argentine di Ushuaia. Oggi è in programma il primo giorno con gli sci ‘lunghi’, dopo una prima fase dedicata al gigante e anche al superG. Ci siamo messi in contatto con Matteo Marsaglia, che ci ha raccontato questi primi quindici giorni di lavoro: "Nonostante non abbiamo trovato ancora condizioni di neve veramente perfette, siamo riusciti a lavorare bene facendo un primo blocco di lavoro di sei giorni,  quindi un giorno di riposo e altri tre giorni buoni orientati sul gigante e mettendo anche due giorni gli sci da superG. Poi il tempo ha iniziato a dare un po’ fastidio e tra vento e neve nei seguenti quattro giorni abbiamo dovuto rimediare con un paio di giorni dividendoci tra gigante e slalom. Tuttavia si procede bene, adesso tocca alla discesa". Ieri, nonostante i quindici centimetri di neve fresca, grazie al lavoro con i badili, l’allenamento è stato ugulamente efficace per Christof Innerhofer, Peter Fill, Werner Heel, Matteo Marsaglia, Hagen Patscheider, Siegmar Klotz, Dominik Paris e Patrick Staudacher, aggregato alla squadra dei discesisti da questo periodo di allenamento. Con loro è rimasto in Argentina anche Massimiliano Blardone, in quanto ha raggiunto la Terra del Fuoco quattro giorni dopo rispetto agli slalomgigantisti. Oggi finalmente è tempo di discesa e i ‘jet’ azzurri metteranno per la prima volta ai piedi gli attrezzi ‘lunghi’, anche se Marsaglia e Patscheider dedicheranno ancora un giorno della preparazione al gigante per mettere a punto alcuni dettagli tecnici.
 

5 COMMENTI

  1. Vero Gian, comunque Vuarnet venne scelta sotto pressioni di Carmelino… o no? Poi, per carità, una volta compiuta una scelta – anche a denti stretti – occorre portarla fino in fondo e vigliare, come giustamente scrivi, e non prendersela con i tecnici che – esasperati – fanno sentire il proprio inascoltato "dolore" ai giornalisti.

  2. C'è Carraro che vigila,mica Morzenti…..
    Vedrete che le tute e tutto il resto verrà consegnato in tempi utili,che come per incanto gli unici problemi saranno di fare andare forte gli atleti,il ciarpame è stato allontanato dalla FISI finalmente.