Ushuaia, finalmente neve compatta

0

Buon lavoro per Brignone e Nadia Fanchini in gigante

A Ushuaia si stanno abbassando leggermente le temperature e ovviamente la neve comincia ad ‘assomigliare’ sempre più a quella invernale, posto che… siamo in Inverno in quell’emisfero, ma finora non si è visto troppo. Livio Magoni, in Argentina con Nadia Fanchini e Federica Brignone, ci aggiorna sull’andamento del lavoro con le due azzurre. 

BUON ALLENAMENTO
– «Per fortuna abbiamo iniziato a lavorare su neve dura, primaverile – dice il tecnico bergamasco -. Gigante con i maschi per Fede e  Nadia: stanno bene entrambe, soprattutto la prima, mentre Nadia non ha ancora fondo, quindi fatica un po’ dopo un’ora, ma è tutto normale. Intanto oggi a Saas Fee Chiara Costazza comincerà a lavorare in slalom con Thaler e compagni, mentre Bassino, Moelgg e Agnelli concluderanno il raduno allo Stelvio per poi ritrovarsi l’8 settembre a Hintertux, dove lavoreranno in gigante nella speranza che possa aggregarsi a loro, nuovamente, anche Irene Curtoni». 

CHIARA COSTAZZA –  «Io sono davvero molto felice per questa bellissima opportunità che mi è stata data, spero davvero di sfruttarla al massimo per imparare e crescere».   

 

Articolo precedenteMondiali, Ispezione finale sulle piste iridate di Vail
Articolo successivoSaas Fee, lavoro 'a secco' per gli slalomisti
REDATTORE - Milanese, 39 anni, laureato in Lingue, sposato con Laura e papà di Giulia, appassionato di tanti (troppi) sport da sempre, amante delle discipline americane, è transitato attraverso esperienze nei quotidiani (Il Giorno, per il quale scrive ancora, Tuttosport, freepress), in Radio (Radio 24, AGR), Internet (Leonardo) e dal 2009 ha trovato la sua dimensione come telecronista di diverse discipline (sci, nuoto, tuffi, scherma, pallavolo, pallanuoto ecc.) su Eurosport Italia. Ma continua ad amare anche la scrittura alla follia e dall'aprile 2014 collabora con Race ski magazine