Urlo Neureuther, e' lui il gigante!

0

Il tedesco vince ad Adelboden, Moelgg sesto, Simoncelli settimo

Una seconda manche a tutta. Questo gennaio si annuncia veramente memorabile per Felix Neureuther che dopo la vittoria nello slalom notturno di Bormio vince il primo gigante in carriera oggi ad Adelboden davanti a 29.000 spettatori. Neureuther, settimo dopo la prima manche, disegna una seconda manche irresistibile e lascia il francese Thomas Fanara a 10 centesimi e Marcel Hirscher a 19. È  uscito invece Ted Ligety che, al contrario di Neureuther, sta attraversando un momento decisamente no. 

4 AZZURRI NEGLI 11 – Buone notizie da Casa Italia: Manfred Moelgg perde una posizione, scendendo al sesto posto, a 1.36, poi al settimo posto c’è Davide Simoncelli (+ 1.40) e al nono Roberto Nani (+ 1.72). Appena fuori dalla top ten ecco Luca De Aliprandini ventisettesimo nella prima manche, che ha sfruttato perfettamente il pettorale fermando il cronometro sul miglior tempo di manche (+ 1.84). Infine diciottesimo Max Blardone (+ 2.09). 

TOP TEN – Al quarto posto Alexis Pinturault (FRA, + 0.32), al quinto Leif Kristian Haugen (NOR, + 1.24), all’ottavo Mathieu Faivre (FRA, + 1.42), al decimo Benjamin Raich (AUT, + 1.78).

GLI ALTRI – Detto di Ligety che è saltato nella seconda manche, da segnalare il dodicesimo posto di Svindal e il ventesimo dell’unico svizzero qualificato, Carlo Janka. 

Articolo precedenteIl Chuenisbargli ci riconsegna Simoncelli
Articolo successivoNani, regolarmente protagonista
RESPONSABILE WEB - Milanese classe 1974, è giornalista pubblicista. Dal 2004 segue la Coppa del Mondo di sci, dal 2007 lavora con la Mulatero Editore. È responsabile sito web e area agonismo di Race Ski Magazine e inviato sul campo. Accreditato a tre Olimpiadi invernali: Torino, Vancouver e Sochi. Quando non è sulla neve, pedala...