Un mese al 50esimo congresso FIS. Cortina ‘aspetta’ i Mondiali

Dopo Barcellona 2014, ecco il Messico, per la prima volta. Lavori dal 5 all'11 giugno, il 9 verranno ufficialmente svelate le candidate per i Mondiali FIS 2020 e 2021. Ok definitivo per Cortina?

0
Cancun @Sito ufficiale FIS

Il primo congresso si tenne addirittura nel 1910, a Christiania, in Norvegia, culla per certi versi dello sci moderno. Cinquanta edizioni più tardi, dopo essere transitati anche in Italia, da Venezia, nel 1951, ecco l’approdo a Cancun, in Messico, che dal 5 all’11 giugno 2016 ospiterà il 50esimo Congresso della Federazione Internazionale Sci (FIS), con oltre 850 partecipanti, due anni dopo l’ultimo, tenuto a Barcellona nel 2014.

AGENDA – Calendario fitto: tra novità e discussioni su regolamenti e tanti altri argomenti, ecco l’annuncio ufficiale e definitivo delle località che organizzeranno i Mondiali nel 2020 e 2021 (e tra queste dovrebbe esserci anche Cortina). E’ la prima volta che un evento di tale portata si tiene in Messico, in particolare all’Hotel Fiesta Americana Grand Coral Beach Resort&Spa.

PROGRAMMA – Nel dettaglio: l’arrivo è previsto il 5 giugno. Il 6-7-8 giugno si terranno le riunioni del Consiglio e dei vari Comitati FIS, il 7 verranno presentate le candidature per i Mondiali nelle varie discipline tra 2020 e 2021, il 9 giugno verranno ufficialmente svelate le sedi iridate, il 10 ci sarà il primo meeting del nuovo Consiglio. Non mancheranno momenti di svago/turismo. Per l’Italia assicurata la presenza del Presidente FISI, Flavio Roda, e del direttore sportivo, Massimo Rinaldi.

Per i dettagli, qui.

 

 

Articolo precedenteIlka Stuhec passa da Rossignol a Stoeckli
Articolo successivoTroppi infortuni, si ritira Anemone Marmottan
REDATTORE - Milanese, 39 anni, laureato in Lingue, sposato con Laura e papà di Giulia, appassionato di tanti (troppi) sport da sempre, amante delle discipline americane, è transitato attraverso esperienze nei quotidiani (Il Giorno, per il quale scrive ancora, Tuttosport, freepress), in Radio (Radio 24, AGR), Internet (Leonardo) e dal 2009 ha trovato la sua dimensione come telecronista di diverse discipline (sci, nuoto, tuffi, scherma, pallavolo, pallanuoto ecc.) su Eurosport Italia. Ma continua ad amare anche la scrittura alla follia e dall'aprile 2014 collabora con Race ski magazine