Un anno in più per la categoria Giovani?

6
1105

Per il 2012 Fis e Fisi vagliano importanti novità per gli Juniores

Diverse novità per la categoria Giovani. Mentre Stefano Dalmasso ha diramato la bozza del calendario delle Fis Giovani, ecco un’altra importante questione al vaglio della Fis. Nel prossimo congresso si discuterà della proposta avanzata dalla Germania, e sostenuta dall’Austria, di alzare di un anno la categoria Allievi. In questo modo nella proposta tedesca la categoria Giovani avrebbe un anno in meno. Tuttavia la linea maggioritaria dei Paesi aderenti alla Federazione Internazionale, guidati dall’Italia, sarebbe di accettare la proposta, ma conseguentemente di lasciare a cinque gli anni della categoria Giovani. "In questo senso gli atleti termineranno con un anno in più la categoria Giovani, una cosa estremamente intelligente, visto che sopratutto per il settore maschile gli atleti maturano anche oltre i vent’anni". E se la Fis lasciasse tutto così com’è? Per il vice presidente vicario Fisi Antonio Noris, "A casa nostra potremmo andare avanti lo stesso, ovvero attivare un regolamento per i nostri Giovani e aumentare di un anno l’iter. Certo, ai mondiali junior seguiremo i regolamenti Fis per stilare i contingenti". Un’altro segnale forte in Fisi, un segnale di cambiamento per il ‘discorso’ Giovani e Senior, insomma degli over 20.

Articolo precedenteFis Giovani, la bozza del calendario
Articolo successivoNicole Gius, niente Argentina
Gabriele Pezzaglia
RESPONSABILE WEB - Milanese classe 1974, è giornalista pubblicista. Dal 2004 segue la Coppa del Mondo di sci, dal 2007 lavora con la Mulatero Editore. È responsabile sito web e area agonismo di Race Ski Magazine e inviato sul campo. Accreditato a tre Olimpiadi invernali: Torino, Vancouver e Sochi. Quando non è sulla neve, pedala...

6 COMMENTI

  1. Stefy77 : sintetizzo … i giovani vengono alzati di età e i vecchi vengono diminuiti … trovavo una certa incoerenza. Comunque la cosa è importante nella misura in cui i giovani fanno agonismo sorretti dalle tessere Fisi dei vecchi.

  2. Una proposta sicuramente "giusta" nei propositi… e con aspetti positivi, a mio parere provoca però anche qualche danno.
    Danni: la categoria di tre anni avrebbe risultati falsati dalle ovvie differenze nello sviluppo biologico, detto ciò si può accettare con il correttivo proposto dall'italia che in pratica allunga la categoria giovani di un anno.
    Vantaggi: non so le motivazioni ufficiali, a me piace molto che così facendo i ragazzi della categoria allievi si troveranno a frequentare il biennio della scuola superiore, difficile e importante, con un impegno agonistico relativamente più leggero proprio della categoria Children.
    Io avrei una proposta da "capra e cavoli"… Si potrebbero "congelare" tutte le categorie per un anno, così facendo salterei a piedi pari il "problema" dei tre anni assieme, ma otterrei i vantaggi di una frequenza scolastica distribuita meglio e l'allungamento di un anno della categoria giovani.
    Dopotutto se un bimbo diventa Baby sprint un anno prima o dopo non penso che gli cambi la carriera…. anzi!
    P.S. riguardo agli appassionati master penso che basterebbe dividere in fasce pìù ristrette…. agli italiani maestri ricordo che si andava di 5 anni in 5, a quel punto cominciate l Master da dove volete… Ciao Ciao

  3. Riguardo alla categoria Master riportata a >30 credo, e non solo il solo, che il giusto compromesso sarebbe stato non >40 come l'anno scorso nè il >30 come era prima e come sarà, ma il >35.
    A 30 anni si è in Coppa del Mondo e non si è certo Master … a 35 molti smettono l'attività al Top e pertanto sarebbe stata una soglia corretta.
    Come fa un Master di 55 anni competere con uno di 31 ( stessa categoria) ???
    Credo che ci sia una certa incoerenza a far aumentare di 1 anno la categoria Allievi e Juniores ( cosa giustissima) e far scendere di 10 quella Master… cosa ne pensate ?