Ultimi due giorni per le azzurre della B a Hintertux

0

Salvadori: «Ottime condizioni, buon lavoro in gigante e superG»

La squadra ‘B’ femminile sta per concludere l’ultimo ciclo di allenamenti (il terzo questo mese) programmato a Hintertux, una sorta di ‘campo base’ autunnale del team guidato da Devid Salvadori. Il gruppo, al completo, quindi con Sosio, Cillara Rossi, Gasslitter, Galli, Zenere, Pirovano, Timon e Delago, è arrivato sul ghiacciaio austriaco il 20 ottobre. Ieri Federica Sosio è tornata a casa per qualche fastidio alla schiena, nulla di grave, mentre nella mattinata odierna Zenere ha fatto una toccata e fuga a Soelden per ‘testare’ i materiali. 

SALVADORI – «Resteremo a Hintertux fino al 29 – ci dice Devid – poi andremo in Senales dal 4 al 7 novembre. Le prime gare di Coppa Europa sono a Dicembre in Norvegia, dove per il momento c’è pochissima neve. Vedremo se partire per la Scandinavia già a metà mese, come inizialmente programmato, o ritardare di qualche giorno. Stiamo monitorando la situazione. Qui in Austria invece abbiamo trovato condizioni splendide e anche per questo stiamo lavorando bene, soprattutto in gigante e superG, variando i terreni. Le ragazze stanno già ‘spingendo’, magari non al massimo, ma comunque lavorano tutte bene, il gruppo è motivato, progredisce pian piano con le idee chiare. C’è stato anche un interscambio con la squadra di Alberto Ghezze a inizio trasferta e ci sarà adesso con ragazze della squadra C, la collaborazione prosegue al meglio in tutti i sensi. Certo, c’è ancora tanto da fare, sperando di trovare sempre una situazione favorevole come a Hintertux, per lavorare in modo più mirato verso le prime gare». 
 
 
 

Articolo precedenteI boys degli anni ’80 di Roby Nani sul podio fan club
Articolo successivoTest atletici per sei azzurre di Coppa, poi Modena
REDATTORE - Milanese, 39 anni, laureato in Lingue, sposato con Laura e papà di Giulia, appassionato di tanti (troppi) sport da sempre, amante delle discipline americane, è transitato attraverso esperienze nei quotidiani (Il Giorno, per il quale scrive ancora, Tuttosport, freepress), in Radio (Radio 24, AGR), Internet (Leonardo) e dal 2009 ha trovato la sua dimensione come telecronista di diverse discipline (sci, nuoto, tuffi, scherma, pallavolo, pallanuoto ecc.) su Eurosport Italia. Ma continua ad amare anche la scrittura alla follia e dall'aprile 2014 collabora con Race ski magazine