Ufficiale: cambiano raggio da gigante e start-list velocità. I calendari 2016-2017

Tutte le novità annunciate sono state confermate. Niente City Event l'1 gennaio 2017, il calendario femminile accoglie Killington, Kronplatz, Squaw Valley e Jeongseon

4
Daniela Merighetti e Jessica Lindell-Vikarby, le prime due in alto da sinistra, nella Commissione atleti FIS @Merighetti

Le novità annunciate, anche da queste pagine, sono diventate ufficiale dopo una lunga giornata di lavori a Cancun, durante il 50esimo Congresso FIS. Ecco le più importanti, ricordando che tutte le decisioni assunte dovranno comunque essere portate in Consiglio FIS per la definitiva approvazione, sabato 11 giugno. La stagione comincerà da Soelden, come previsto, ma viene anticipata al weekend del 22-23 ottobre.

CALENDARINiente City Event il 1° di gennaio: definitivamente cancellato. Confermate, invece, le Finali di Coppa del Mondo ad Aspen nel marzo 2017; cancellata la Combinata di Kitzbuehel, sarà recuperata a Santa Caterina Valfurva, che quindi ora ospiterà due gare: discesa e appunto combinata. Non ci sarà nessun weekend di gara maschile prima delle Finali di Aspen. Quattro località nuove entrano invece in calendario a livello femminile: Killington (USA), Kronplatz (ITA), Jeongseon (KOR) – test event per le Olimpiadi 2018, Squaw Valley (USA). Tutte già annunciate.

START LIST – Alla fine, come previsto, è stata accettata la proposta austriaca. Ecco come funzionerà la start list delle prove veloci a partire dal prossimo anno:

  • Gli Atleti dal 1 al 10 della WCSL della singola disciplina (discesa o superG) potranno scegliere un numero di pettorale tra 1 e 19 (solo dispari).
  • Per gli Atleti dal 11 al 20 della WCSL sarà estratto un pettorale dal 2 al 20 (solo numeri pari).
  • Per gli Atleti dal 21 al 30 della WCSL sarà estratto un pettorale dal 21 al 30.

RAGGIO DI CURVA – A partire dalla stagione 2017-2018, quindi quella olimpica, gli uomini gareggeranno utilizzando questi parametri per gli sci in ogni livello di Competizioni FIS.

  • raggio minimo: 30m.
  • Lunghezza minima: 193 cm (-5 cm di tolleranza)
  • Massima larghezza sotto gli attacchi: < 65mm.
  • massima larghezza in punta: <103 mm

Altre novità potrebbero arrivare nei prossimi giorni.

IL CALENDARIO MASCHILE 2016-2017.

IL CALENDARIO FEMMINILE 2016-2017. 

Articolo precedenteCortina 2021: oggi la decisione della FIS
Articolo successivoSquassino riparte in forza alle Fiamme Oro
REDATTORE - Milanese, 39 anni, laureato in Lingue, sposato con Laura e papà di Giulia, appassionato di tanti (troppi) sport da sempre, amante delle discipline americane, è transitato attraverso esperienze nei quotidiani (Il Giorno, per il quale scrive ancora, Tuttosport, freepress), in Radio (Radio 24, AGR), Internet (Leonardo) e dal 2009 ha trovato la sua dimensione come telecronista di diverse discipline (sci, nuoto, tuffi, scherma, pallavolo, pallanuoto ecc.) su Eurosport Italia. Ma continua ad amare anche la scrittura alla follia e dall'aprile 2014 collabora con Race ski magazine

4 COMMENTI

  1. Così come nei casi precedenti,la modifica delle misure è inequivocabilmente volta a rendere non solo obsoleti ma soprattutto inutilizzabili gli sci precedenti,tanto per agevolare tutti quelli che devono sborsare per partecipare…….