Tutto procede al meglio sulla Stelvio di Bormio

0
640

Il team diretto da Massimo Rinaldi sta lavorando a pieno regime

Due giorni di maltempo con pioggia e neve non hanno modificato i programmi sulla Stelvio. A Bormio il sole ha iniziato a splendere a mezzogiorno e le temperature sono previste in discesa nel corso della serata.
Massimo Rinaldi, direttore di gara, è tranquillo: «grazie al prezioso supporto delle scuole sci e degli sci club abbiamo un centinaio di persone al lavoro,  e questa mattina abbiamo terminato la rimozione di circa venti centimetri di neve fresca tra la partenza a quota 2255 e la Rocca. Ora stiamo lavorando con i gatti nella parte centrale e finale della pista per fresare la Stelvio e attendere il freddo. Per qualche ora nessuno potrà scendere, sci ai piedi, nella parte bassa della pista. Allenatori e tecnici compresi. E’ essenziale fare le cose alla perfezione in una situazione come questa».

Non è la prima volta che la Stelvio è sottoposta a cure così approfondite. Lo scorso anno la neve era poca e le temperature sfavorevoli, ma il team al lavoro è perfettamente rodato da anni di esperienza e il risultato finale, cioè la preparazione di una pista spettacolare, è sempre stato raggiunto.

In serata verrà completata la tracciatura dal tecnico FIS Helmuth Schmalzl e poi i ritocchi finali spetteranno al lavoro accurato di 100 lisciatori guidati dal direttore di pista Tino Pietrogiovanna.

Alle 20 è in programma la prima riunione dei capi squadra e sarà l’avvio ufficiale dell’edizione 2012 della grande classica!