Tutti contro Svindal?

0
789

Nel superG il norvegese e' il 'pericolo' maggiore per i nostri

Martedì e mercoledì i superG, le prime gare dei Mondiali. Chi sono i favoriti? In campo maschile sarà una gara ‘tiratissima’, con tanti big a darsi battaglia sulle nevi austriache di Schladming.

SVINDAL FAVORITO  – Se si guarda la classifica di specialità c’è Aksel Lund Svindal in vantaggio: lo scandinavo rimane il favorito numero uno. Ha dimostrato di essere competitivo su ogni tipo di neve e di pista, inoltre  ‘di testa’ è capace di fare la differenza. E’ il più abile ‘cacciatore’ di medaglie insomma…

L’ITALIA FA PAURA – Ma occhio allo squadrone di Gianluca Rulfi! Christof Innerhofer è il campione in carica uscente: anche se è stato di gran lunga più forte in discesa quest’anno, darà tutto per rimettersi al collo la medaglia d’oro vinta a Garmisch due anni fa. Undici mese fa inoltre ‘Inner’ ha trionfato proprio a Schladming durante le Finali, altro elemento che lo inserisce fra i super favoriti. Poi c’è Matteo Marsaglia, forte della vittoria di Beaver Creek e del secondo posto di Gardena. Occhio però anche a Werner Heel.

GLI ALTRI – Fra gli austriaci ci sono  Matthias Mayer ed Hannes Reichelt che possono fare il ‘colpaccio’. In casa Norevegia con Svindal attenzione a Kjetil Jansdrud, cliente molto pericoloso sempre e comunque. Per la Francia la coppia Adrien Theaux&Johan Clarey è pronto a far faville. Quindi fra i nordamericani eccoTed Ligety, il dominatore del gigante infatti può essere fra gli outsider del superG in quanto ha dimostrato di essere in forma anche in questa disciplina, e non è assolutamente da dimenticare il canadese Erik Guay.