Tra finti complotti e festeggiamenti

0

Schladming Day 7 – Si e' riparlato delle inforcate di Hirscher

Il peso del Mondiale austriaco è quasi tutto sulle spalle di Marcel Hirscher. E la tensione sale. Ieri, alla riunione dei capi-squadra, il DT austriaco Mathias Berthold ha chiesto a Guenteher Hujara, race director FIS, di chiarire una volta per tutte la questione della presunta inforcata di Hirscher nello slalom di Kitzbuehel (nel 2013), già affrontata da raceskimagazine.it e chiarita (non ha inforcato). Berthold è infastidito dalle continue voci che, casualmente, si sono rinforzate proprio ora che Hirscher sta per iniziare il suo Mondiale. Hujara ha mostrato le immagini slowmotion dell’episodio prese da diverse telecamere, chiarendolo definitivamente. Probabile che la ‘gag’ fosse stata organizzata in anticipo visto che i video sono stati proiettati subito… La questione ha comunque avuto eco sulla stampa austriaca, che grida al complotto. Hujara è anche tornato sulla questione Innerhofer-Schmalzl durante le prove della discesa di Kitz. Su Youtube è infatti stato pubblicato un video dove sarebbe stata registrata la conversazione tra i due che ha dato luogo al malinteso e alla discesa di Innerhofer e successiva ‘retrocessione’. Il race director ha chiesto a chi ha pubblicato il video di potere vedere la versione integrale e non solo lo spezzone attualmente online. Intanto ieri sera grande festa non solo per Nadia Fanchini, ma anche per Marion Rolland a Casa Francia. La transalpina ha anche ricevuto i complimenti di Marielle Goitschel, che aveva vinto la medaglia d’oro ai Mondiali di Portillo 47 anni fa. Da allora, nessuna francese sul gradino più alto del podio della discesa.