Topolino, si parte con le selezioni

0
939

Tra i Ragazzi domina il Sestriere, tra gli Allievi risponde l'Alto Adige

Un cielo blu e un sole caldo hanno accolto questa mattina a Folgaria la prima giornata di selezioni del 52° Trofeo Topolino Sci Alpino.   In pista 400 ragazzi e ragazze provenienti da ogni angolo d’Italia per guadagnarsi uno dei venti posti nelle squadre A e B della “Nazionale” che se la dovrà vedere poi con le altre 45 nazioni in pista venerdì e sabato per aggiudicarsi le medaglie della rassegna Disney. D’impatto vedere le due piste una in fianco all’altra, su un unico pendio nel paradiso di Folgaria Ski a Fondo Grande: in contemporanea hanno quindi preso il via lo slalom speciale sulla Martinella Nord con la categoria Allievi e il gigante sulla già ben nota Agonistica con i Ragazzi.

DOMINIO DEL SESTRIERE NEI RAGAZZI – Per questi ultimi il dominio è stato dello sci club Sestriere, con Serena Viviani che si aggiudica la manche in 59”53, l’unica sotto il minuto, e Matteo Franzoso, che chiude con 59”55. Sono entrambi di Genova ma sciano per i colori dello storico team valsusino. Grinta da vendere in queste fasi selettive, e la dichiarazione della quattordicenne Viviani la dice lunga su quanto la determinazione e la voglia di vincere siano nel dna di questi giovani talenti: “Su questa pista chi sa sciare fa la differenza”. E non c’è bisogno di aggiungere altro. Franzoso dal canto suo lascia trasparire più emozione, lui che lo scorso anno fu terzo in selezione e ottavo nella fase internazionale: “Sono contento della mia prestazione, la pista è bellissima, spero di fare bene in gara”. Alle loro spalle nel gigante “in rosa” troviamo Francesca Fanti dello Ski Team Fassa con 1’00”12 e Veronika Calati (Ski Team Cesana), terza in 1’00”64. Una delle favorite, Lara Della Mea (Sci CAI Monte Lussari) che lo scorso anno si aggiudicò sia la selezione che la gara di questa categoria, è giunta quarta con 1’01”31. Per i maschietti seconda posizione per Nicholas Pellissier (SC La Thuile Rutor) in 59”80, seguito da Davide Baruffaldi (SC Lecco) con 1’00”06, su una pista ormai riscaldata dal sole con neve più molle. Una gara impegnativa, con 250m di dislivello ed un tracciato “per niente facile” dicono i campioncini. I primi due classificati Ragazzi hanno già prenotato il posto per la fase internazionale.
 
TRA LE ALLIEVE ECCO TSCHURTSCHENTHALER – Mentre sull’Agonistica si danzava tra le porte larghe, la vicina Martinella Nord accoglieva gli specialisti…dello speciale, con le Allieve ad inaugurare questo Memorial Giovanni Tononi. Vera Tschurtschenthaler, classe 1997 di Sesto Pusteria, è scesa con il pettorale numero 7 e il suo tempo ha letteralmente gelato gli animi delle avversarie, sia di quelle già scese che di coloro che attendevano il loro turno al cancelletto: 1”23 in meno delle precedenti leader. Da quel momento in avanti, la lotta è stata per le posizioni successive e al termine della prima frazione c’erano la cuneese Giachetti e la veneta Pizzato in seconda e terza posizione, seguite dalla trentina Dellantonio e dalla friulana Greta Della Mea (sorella della sopra citata Lara). Laura Pirovano (SC Agonistica Campiglio) partiva dalla sesta posizione e nella seconda manche scendeva a tutta conquistando il primo posto provvisorio. Ancora cinque atlete e si sarebbero conosciute le magnifiche tre qualificate alla fase internazionale.  La Della Mea inforcava, così come la Giachetti, mentre la Pizzato era lenta e chiudeva dietro. Sara Dellantonio non commetteva errori e saltava in testa, prima che scendesse la Tschurtschenthaler, la quale non aveva problemi a vincere la gara di oggi: “nella prima manche sono andata benissimo, sicuramente meglio dello scorso anno quando sono uscita. Nella seconda ho trovato subito il mio ritmo. Domani proverò a fare bene anche se non sono una gigantista”. 
 
THOMAS MAIR IMPRENDIBILE – Lo slalom maschile è decollato subito a grande velocità con Thomas Mair, ragazzone di Vipiteno classe 1997, che divorava i paletti della Martinella Nord in 1.21.18. Gara perfetta la sua e tempo inattaccabile per chiunque. Ad insidiare l’altoatesino ci hanno provato il cuneese Paolo Padello (a soli 19 centesimi) e l’aostano Federico Vietti (a 23 centesimi), che però sapevano di dover compiere quasi un miracolo nella seconda prova per portarsi a casa la vittoria. Miracolo non riuscito, qualificazione centrata tuttavia per tutti e tre.  Tanta la competizione e l’agonismo, tra sorrisi e anche qualche lacrima per chi, purtroppo non è riuscito a finire la propria gara tra cadute e inforcate. Il Trofeo Topolino, da quanto dichiarato dai protagonisti, è una gara attesa e molto sentita ed è con orgoglio che ogni atleta indossa quel pettorale colorato con l’amico topo portafortuna, perché tutti lo sanno che di solito chi lo indossa poi… si ritroverà tra qualche anno fra i grandi di questo sport. Domani in pista ancora selezioni con i Ragazzi impegnati nello speciale e gli Allievi nel gigante, dopodiché sapremo la formazione completa della Nazionale. La magia è iniziata. Vediamo chi colpirà domani. (comunicato stampa newspower)

Allievi femminile    
1 Tschurtschenthaler Vera Centro Agonistico Alta 1’31.26; 2 Dellantonio Sara  U.S. Latemar A.D. 1’32.40; 3 Pirovano Laura S.C. Agonistica Campiglio 1’32.51; 4 Fornari Elisa S.C. Aosta A.S.D.  1’32.85; 5 Paventa Giulia Mondole’ Ski Team A.S.D 1’33.23; 6 Delago Nadia  S.C. Gardena Raiffeisen 1’33.69; 7 Albora Chiara S.A.I. Napoli 1’33.77; 8 Insam Vivien S.C. Gardena Raiffeisen 1’33.80; 9 Pizzato Sofia Sci Club 18 A.S.D. 1’33.85; 10 Lorenzi Lucrezia S.C. Sestriere A.D. 1’33.86

Allievi maschile 
1 Mair Thomas Renngemeinschaft Wippta 1’21.18; 2 Padello Paolo Equipe Limone A.D. 1’21.87; 3 Vietti Federico Ski Club Pila A.S.D. 1’22.27; 4 Hell Damian Ski Klub Ahrntal – Amat 1’22.68; 5 Beltrame Andrea Sci C.A.I. Xxx Ottobre 1’22.87; 6 Biasci Marco  Academy School Val Di L 1’22.98; 7 Scaglione Giacomo Equipe Limone A.D. 1’23.20; 8 Moschini Lorenzo S.C. Collio A.S.D.  1’23.70; 9 Tomasoni Federico S.C. Ubi Banca Goggi A.  1’23.73; 10 Pradal Matteo Way Sport Ski A.S.D. 1’24.11

Ragazzi femminile 
1 Viviani Serena S.C. Sestriere A.D. 59.53; 2 Fanti Francesca Ski Team Fassa  1’00.12; 3 Calati Veronika Ski Team Cesana A.S.D. 1’00.64; 4 Della Mea Lara Sci C.A.I. Monte Lussar 1’01.31; 5 Del Fabbro Anna A.S.D. Cimenti Sci Carn  1’01.54; 6 Rossetti Marta S.C. Agonistica Campiglio 1’02.06; 7 Pozzi Carolina S.C. Bormio A.S.D.  1’02.34; 8 Di Francesco Giulia Sci C.A.I. Monte Lussar 1’02.38; 9 Bonino Angelica Equipe Limone A.D. 1’02.61; 10 Alberti Rossella S.C. Cortina A.S.D. 1’02.64

Ragazzi maschile
1 Franzoso Matteo S.C. Sestriere A.D. 59.55; 2 Pellissier Nicholas S.C. La Thuile-Rutor A. 59.80; 3 Baruffaldi Davide S.C. Lecco A.S.D. 1’00.06; 4 Cordone Stefano  S.C. Ski College Limone 1’00.17; 5 Filippi Davide  Centro Sci Vicenza A.D. 1’00.62; 6 Colombi Francesco Equipe Limone A.D. 1’00.64; 7  Talacci Martin S.C. Livigno A.S.D. 1’00.98; 8 Vinatzer Alex  S.C. Gardena Raiffeisen 1’01.18; 9 Ronchi Giorgio  Tezenis Ski Team   1’01.23; 10 Davare Mattia Amateur Ski Club Ladini  1’01.81