Tonetti non si ferma: «Ho ancora margine». Eisath: «Oggi è andata bene»

La parola ai due azzurri che hanno centrato una top ten nel gigante di Hinterstoder

0
Riccardo Tonetti esulta a Hinterstoder @Agence Zoom

Un’altra positiva prestazione per Riccardo Tonetti. E’ vero, il podio dei tre mostri Pinturault-Hirscher-Kristoffersen è lontano, ma Ricky si è scoperto gigantista di livello quest’inverno e quello che sta facendo è davvero da applausi a scena aperta. Tonetti in nemmeno un inverno si è affermato in Coppa del Mondo come un valido polivalente. Nella top ten due volte in gigante e in combinata, a ridosso dei dieci in slalom, a punti in superG.

PAROLA A TONETTI – Una stagione sicuramente positiva per il polivalente di Bolzano che dopo il decimo posto del secondo gigante di Hinterstoder ci dice: «Sono contento, un’altra prestazione positiva. Sono felice ma non certo appagato, so di avere ancora margine. E non solo in gigante, ma anche in slalom. A proposito di porte strette da martedì farò allenamento a Tarvisio per preparare il lungo fine settimana sloveno con due giganti ed uno slalom».

ECCO EISATH – Ottavo un Florian Eisath in crescita. Eccolo il gigantista di Carezza: «Una prova nel primo gigante di Hinterstoder incolore, poi anche ieri mi sono allenato in gigante ma non avevo il giusto feeling. Oggi di colpo sono tornato competitivo e questo ottavo posto è positivo certamente. Certo, a Kranjska Gora venerdì e sabato sarebbe bello avanzare ancora posizioni e io attaccherò in entrambe le manche per farlo. Quei tre sono lontani forse ancora troppo, ma ogni gara ha storia a sè…».