Sala campione italiano Giovani di slalom. A Vinatzer il GPI

Il lecchese ha conquistato l'oro tra le porte strette. Ha battuto Federico Liberatore e Davide Da Villa

0
Il podio tricolore

Tommaso Sala sul tetto d’Italia. Il lecchese delle Fiamme Oro ha vinto lo slalom di Pozza di Fassa e si è laureato campione italiano Giovani. Il lombardo ha fatto la differenza in entrambe le manche, ha concluso in 1.43.37 e rifilato 91 centesimi a Federico Liberatore. Il poliziotto si è portato a casa la seconda medaglia, dopo il titolo conquistato ieri in gigante. La medaglia di bronzo è invece andata a Davide Da Villa, staccato di 1″24. Per il trentino delle Fiamme Gialle una grandissima gara: nella seconda manche ha recuperato dal settimo posto parziale. Una stagione difficile per Da Villa, fermo nella prima parte dopo l’incidente. Oggi è salito sul podio tricolore.

GRAN PREMIO ITALIA – Anche la gara odierna era valida per il Gran Premio Italia Giovani. Sala, Liberatore e Da Villa, tutti atleti della squadra azzurra, non rientrano in classifica. Il miglior Giovani è stato l’altoatesino Alex Vinatzer, che si è preso anche la leadership degli Aspiranti. Secondo posto Giovani per il piemontese Andrea Squassino, ottavo assoluto, con terzo Giovani e secondo Aspiranti per il veneto Pietro Canzio, nono assoluto. Terzo posto Aspiranti per il napoletano, ora in Valle d’Aosta, Giovanni Zazzaro.

ORA SELLA NEVEA– Ora tutti a Sella Nevea dove domani scatteranno i Campionati Italiani Assoluti e Giovani di velocità, oltre che per il Gran Premio Italia. Discesa e superG infatti assegneranno i doppi titoli.