Tina Weirather leader dopo la prima manche

0

A Val d'Isere nella top ten Nadia Fanchini e Federica Brignone

Tina Weirather al comando dopo la prima manche del gigante di Val d’Isère: l’atleta del Liechtenstein ha fatto il vuoto, sfruttando al massimo il tracciato molto regolare nella parte finale, con un vantaggio di 66 centesimi sulla svedese Maria Pietilae-Holmer e 85 sull’elvetica Lara Gut. Ma è una classifica corta, Weirather esclusa, almeno per le prime dieci: quarta la svedese Lindell-Vikarby a 98, poi le austriache Zettel (a 1"07) e Fenniger (a 1"12), Federica Brignone con lo stesso tempo della canadese Gagnon a 1"17, Nadia Fanchini a 1"21 e la svizzera Dominique Gisin a 1"23. Maria Hoefl Riesch è undicesima a 1"42, seguita da Mikaela Shiffrin a 1"56; Tina Maze – che sino al secondo intermedio era davanti alla Gut – si è messa di traverso, si è quasi fermata chiudendo con un ritardo di 2"21. Ancora una brutta caduta, quella delle tedesca Hronek, portata al traguardo in toboga.
Le altre azzurre: Denise Karbon finisce con un distacco di due secondi, più lontana Manuela Moelgg trentesima a 2"69, fuori dalle trenta Francesca Marsaglia, Elena Curtoni, Sabrina Fanchini. Lisa Magdalena Agerer e Nicole Agnelli.

Articolo precedenteGran Risa, si parte
Articolo successivoHirscher davanti nella prima manche. Moelgg sesto
RESPONSABILE WEB - Milanese classe 1974, è giornalista pubblicista. Dal 2004 segue la Coppa del Mondo di sci, dal 2007 lavora con la Mulatero Editore. È responsabile sito web e area agonismo di Race Ski Magazine e inviato sul campo. Accreditato a tre Olimpiadi invernali: Torino, Vancouver e Sochi. Quando non è sulla neve, pedala...