Theolier: 'Siamo da podio'

0
747

«Blardone, Moelgg e Borsotti su tutti, ma occhio anche a Simoncelli»

Oggi si parte per Soelden, o almeno si inizia a partire. In giornata raggiungerà l’Oetztal Massimiliano Blardone, quindi Davide Simoncelli, Manfred Moelgg, Giovanni Borsotti, Florian Eisath, Luca De Aliprandini, Roberto Nani domani, mentre Matteo Marsaglia e Mattia Casse giovedì. Christof Innerhofer? Non si sa ancora.

THEOLIER HA FIDUCIA  -Dieci azzurri, forse nove, ma cosa si aspetta l’allenatore responsabile Jacques Theolier dal primo appuntamento della massima serie? «L’anno scorso eravamo più indietro rispetto ad oggi. Adesso va molto meglio. Oltre allo slalom, la squadra sta diventando competitiva anche in gigante. Mi aspetto un podio a Soelden, abbiamo tre atleti in grande forma. Su tutti Max Blardone certo, ma anche Giovanni Borsotti e soprattutto Manfred Moelgg stanno andando forte. E poi occhio a Davide Simobcelli, nonostante l’infortunio estivo, in gara è sempre competitivo. La squadra insomma c’è, anche gli altri ragazzi qualche volta hanno fatto i ‘best time’, insomma sono fiducioso. L’unico punto interrogativo sono questi materiali nuovi, vedremo. Mancano i riferimenti, certo, ma noi abbiamo lavorato bene in Argentina e sui ghiacciai alpini. Possiamo far davvero una grande gara».