Jaques Theolier lascia la Svizzera per la Svezia maschile

L'allenatore francese, dal 2009 al 2014 in Italia con ottimi risultati, saluta la Federazione elvetica dopo un solo anno di lavoro con la squadra di Coppa Europa e vola in Scandinavia

0
Jaques Theolier @Zoom Agence

Dopo Osi Inglin un altro allenatore lascia Swiss-Ski. E la notizia è importante, intanto perché riguarda un tecnico bravo e preparato come Jaques Theolier e poi perché si muove di nuovo dopo un anno solo di lavoro con la Federazione elvetica, all’interno della quale guidava la squadra di slalom e gigante del gruppo di Coppa Europa.

SCANDINAVIA – Il 55enne francese prenderà la guida delle discipline tecniche svedesi nella squadra maschile di Coppa del Mondo. Ne parla skionline.ch. Ricordiamo che Jaques ha lavorato a lungo con la squadra italiana di slalom (in seguito anche di gigante), dal 2009 al 2014, portando, tra l’altro, Giuliano Razzoli all’oro olimpico, Manfred Moelgg alle medaglie iridate di Garmisch-Partenkirchen 2011 (in slalom) e Schladming 2013 (gigante), Cristian Deville al successo nel circuito maggiore e Stefano Gross ai primi podi nel circuito. Dopo la chiusura del rapporto con la FISI, è rimasto fermo per la stagione 2014-2015 prima di rientrare appunto in Swiss-Ski. Ora l’avventura svedese. Ai primi di marzo era arrivato l’annuncio delle dimissioni di Osi Inglin da direttore della squadra C svizzera. Non ci sono al momento indiscrezioni sul suo futuro.