Theolier, il bilancio dopo Val d'Isere

0

'Molto bene Thaler e grazie ai miei tecnici per il lavoro in gigante'

Moderatamente soddisfatto della due giorni francese il responsabile degli slalomgigantisti azzurri Jacques Theolier. Ecco cosa ci ha detto al termine dello slalom: «In gigante abbiamo fatto dei significativi passi avanti. Negli States hanno lavorato molto bene i ragazzi e devo ringraziare Simone Del Dio, Vittorio Micotti, Stefano Costazza e Alexander Prosch per come hanno organizzato la trasferta. Roberto Nani, Luca De Aliprandini e Giovanni Borsotti sono cresciuti e mi ero accorto della loro condizione a Sestriere dove il training è stato davvero efficace grazie ad un allenamento su una pista ghiacciata e simile a quella francese. In slalom potevamo raccogliere di più anche se il podio di Patrick Thaler è fantastico. Con questi ragazzi dello slalom ho fatto vittoria o podio, mancava solo Thali e sono contento. Mi aspettavo qualcosa di più da Stefano Gross, visto come sta andando in allenamento, e da Giuliano Razzoli. Manfred Moelgg sta recuperando, a gennaio sarà competitivo. Cristian Deville in gara fa ancora fatica ma in allenamento è migliorato. Adesso tutti a Obereggen per lo slalom di Coppa Europa».