Thaler da Cipro lancia l’urlo di battaglia: «Ho ancora fame ed entusiasmo»

Patrick tornerà sulla neve a fine luglio a Zermatt con la squadra azzurra

0
Patrick Thaler e famiglia

Patrick Thaler è appena rientrato da Cipro. Con la famiglia, con Eva e i figli Leon, Luca e Mia, un periodo di meritato riposo. E si, perchè Patrick Thaler è marito, papà e anche…nonno, il nonno della Coppa del Mondo. Trentotto anni, l’anno prossimo sarà ancora al cancelletto di partenza. Ed ecco cosa ci ha detto: «Ho ancora tanta fame di risultati, ho entusiasmo da vendere, il mio lavoro mi piace sempre e…non posso mica abbandonare l’agonismo quando sono decimo al mondo in slalom. Mi sento ancora competitivo, la voglia di far bene è tanta».

CAMPIONE ITALIANO – Lo slalomista di Sarntal, campione italiano delle porte strette, ha iniziato la preparazione già da aprile: «Dopo i tricolori che ho vinto, non ho staccato e mi sono dedicato subito al lavoro a secco, dal momento che le ultime due settimane di giugno erano programmate per le vacanze con la famiglia. Sugli sci? A fine mese a Zermatt con la squadra azzurra. Ah a proposito, voglio ringraziare pubblicamente Simone Del Dio che non fa più parte dello staff tecnico. Mi sono trovato davvero bene con Simone».

OBIETTIVI – Patrick guarda avanti ed afferma: «Mi piacerebbe tornare sul podio in Coppa del Mondo. Poi quest’anno ci sono i Mondiali a St.Moritz e una medaglia iridata sarebbe un risultato strepitoso».