Svindal, tutto ok

0
537

Ieri ha sciato in campo libero dopo la botta al collo rimediata a Crans

Una caduta poco piacevole in gigante, domenica a Crans Montana. Una caduta per la quale ha coniato una nuova parola ‘sore neck’ (mal di collo), come ha scritto sul Twitter. Non si può dire che Aksel Lund Svindal non sia abituato alle cadute, però il volo della seconda manche di domenica lo ha fatto atterrare proprio sul collo ed è stata fastidiosa. Oggi Svindal ha sciato in campo libero a Kvitfjell per capire qual è il suo feeling ed è andato tutto bene. Ancora un po’ di mal di collo ma i tempismi sono quelli giusti.