Svindal: Nuova Zelanda sì, Nuova Zelanda no…

1
806

Manca la neve e il norvegese potrebbe cambiare programma

«Tristemente c’è molta poca neve in Nuova Zelanda.. Non vedevo l’ora di atterrare e iniziare a sciare, avrei dovuto partire domenica e restare per un mese circa». Ecco la laconica considerazione di Aksel Lund Svindal sul suo blog, corredata da una foto presa dalla webcam che parla più di mille parole. Svindal annuncia che, per il momento, il viaggio non è stato ancora annullato. «Vediamo cosa succede nei prossimi giorni, ma le previsioni sono di tempo mite, per questo sono pessimista; peccato, perché è un gran bel posto. Incrociamo le dita per l’arrivo del ‘re inverno’, non è detta l’ultima parola».

Articolo precedenteSimoncelli, stop almeno fino a settembre
Articolo successivoLa crisi spaventa Tecnica
Gabriele Pezzaglia
RESPONSABILE WEB - Milanese classe 1974, è giornalista pubblicista. Dal 2004 segue la Coppa del Mondo di sci, dal 2007 lavora con la Mulatero Editore. È responsabile sito web e area agonismo di Race Ski Magazine e inviato sul campo. Accreditato a tre Olimpiadi invernali: Torino, Vancouver e Sochi. Quando non è sulla neve, pedala...

1 COMMENTO