SuperHanna in prova. Ghezze: 'Ecco il nostro valore'

0

Cortina, Schnarf seconda. Settima Merighetti, ottava Stuffer

Convincente prestazione delle ‘jet rosa’ nella prova di Cortina che apre il lungo fine settimana ampezzano di Coppa del Mondo, che osserva i recuperi delle gare rinviate lo scorso fine settimana e poi quelle di Garmisch Partenkirchen.

SUPER ‘HANNA‘ – Infatti Johanna Schnarf ha fatto segnare il secondo tempo sulla Olympia delle Tofane (1.38.93), mentre in testa c’è Julia Mancuso (1.38.87), che da buon americana sente già il profumo delle medaglie ‘a cinque cerchi’. Terza la tedesca Maria Hoefl-Riesch (1.39.16), quarta ad un centesimo dalla bavarese c’è la norvegese Lotte Smiseth Sejersted. Quinta l’austriaca Elisabeth Goergl, sesta la statunitense Stacey Cook. Bene ancora le azzurre: settima Daniela Merighetti (1.39.59) e a un decimo da Dada ecco Verena Stuffer. Tina Maze quattordicesima, Lara Gut sedicesima. Poi diciottesima Elena Fanchini, ventiseiesima Francesca Marsaglia, ventottesima Nadia Fanchini. Trentacinquesima Elena Curtoni, più attardate Karoline Pichler e Anna Hofer.

ESULTA GHEZZE – Ecco Alberto Ghezze, proprio cortinese, al primo anno da responsabile della velocità femminile: «Sono molto contento, questo è il nostro valore. Il cronometro è la cura migliore per ogni male, il cronometro oggi ci ha dato morale e convinzione per affrontare il superG di domani. Le azzurre in gara saranno quelle della prova della discesa. Queste quattro gare sono importantissime per noi, perchè qua le ragazze si giocano la qualifica per le Olimpiadi di Sochi». Domani quindi superG, poi venerdì e sabato le libere e domenica amcora superG.