SuperG rinviato a mezzogiorno

0
87

Per la nebbia in quota

‘La pista è molto bella, peccato che in quota non si veda granchè’. Peter Fill sta rientrando in albergo dopo la ricognizione. A Val d’Isére il sole non è arrivato, non nevica più, ma il cielo è grigio con tanto di nebbia. Così la decisione di posticipare la partenza del superG di mezzora: il nuovo start, prima alle 11.30, poi a mezzogiorno. Ma adesso c’è il sole.

Articolo precedenteI numeri degli azzurri
Articolo successivoGodiamoci la seconda manche
Davide Marta
DIRETTORE EDITORIALE - Classe 1974, piemontese, maestro di sci, ex-atleta dello sci alpino. È il fondatore della rivista e da oltre vent'anni se ne occupa, dapprima sul campo in prima persona, ora come coordinamento e pubblicità