Super Hirscher nella prima manche

0
620

Adelboden: secondo Ligety a 17 centesimi, Blardone settimo 1.46

Il solito spettacolo ad Adelboden: il leggendario Chuonisbergli non tradisce mai e anche oggi in tanti hanno osato ma sbagliato, attaccato ma sono stati traditi dalle onde degli alpeggi bernesi. Così a comandare dopo la prima sessione c’è l’austriaco Marcel Hirscher che brilla davvero di regolarità: a 17 centesimi ‘Sua Maestà’ Ted Ligety. L’americano fa notizia, non è infatti al comando. Dopo di loro i distacchi aumentano considerevolmente. A 1.06 c’è il francese Thomas Fanara, a 1.25 il norvegese Aksel Lund Svindal, che non ha nessuna intenzione di lasciare Hirscher indisturbato a far punti per la ‘overall’. A 1.37 il francese Alexis Pinturault, a 1.43 il croato Ivica Kostelic. Blardone è in corsa per il podio: settimo a 1.46. E gli altri azzurri? Manfred Moelgg dodicesimo, diciannovesimo Davide Simoncelli e ventottesimo Florian Eisath. Out Luca De Aliprandini, Roberto Nani e anche l’esordiente Giulio Bosca. Alle 13.30 la seconda manche.