Suona la Marsigliese sulla Maennlichen-Jungfrau

0

Wengen Live – Trionfa un grande Pinturault. Thaler ottimo quinto

La Maennlichen-Jungfrau di Wengen esalta Alexis Pinturault. Il francesino stacca il miglior tempo nella seconda frazione e risale in testa alla classifica. Chiude con il tempo totale di 1.42.87 e nemmeno l’austriaco Marcel Hirscher, che guidava la prima sessione, riesce a stare davanti. Anzi, il fuoriclasse salisburghese scende al terzo posto (1.43.50) e secondo ecco il tedesco Felix Neureuther. Quarta ancora Austria con Mario Matt (1.453.50). Con Pinturault la Francia se la ride grazie anche all’ottavo posto di Jean-Baptiste Grange che ha preceduto Steve Missilier. 

 

MAGICO ‘NONNO THALER’  – Patrick Thaler continua a vivere una seconda giovinezza: risale dalla dodicesima posizione il terribile ‘Nonno di Sarentino’, e finisce quinto ad un centesimo da Matt. Un’altra prestazione ottima in vista di Kitz, Schladming ma soprattutto di Sochi. Manfred Moelgg retrocede al decimo posto. Non trova il giusto ritmo il marebbano e fallisce il recupero verso il podio stile Bormio.

GROSS NON GRAFFIA ANCORA – Stefano Gross è dodicesimo: gara discreta, ma non riesce ancora a graffiare come vorrebbe, si nota proprio che non rischia, non si fida, a differenza degli allenamenti dove è spesso davanti ai suoi compagni, Thaler compreso. Buon segnale da Cristian Deville, partito con il 32 stacca il diciannovesimo tempo. Giuliano Razzoli, nonostante ottimi intermedi, deraglia nella prima sessione. Così anche Giovanni Borsotti. Riccardo Tonetti trentottesimo non si era qualificato .