Su Sochi la firma della Riesch

0
470

Miglior azzurra Merighetti settima. Domani supercombinata

Una pista non particolarmente tecnica e una neve morbida, bagnata: in questo scenario ecco la discesa di Sochi sulla Rosa Khutor. La tedesca Maria Hoefl-Riesch si aggiudica la gara sulla pista olimpica: distanziata di 43 centesimi c’è l’austriaca Elisabeth Goergl, mentre sul gradino più basso del podio l’americana Lindsey Vonn. Anche se probabilmente a parti invertite, il ‘solito’ podio: sarà così anche ai Giochi del 2014? Speriamo di no, anche se è dura con queste tre sempre davanti. Quarta intanto Tina Weirather dal Liechtenstein, mentre Daniela Merighetti si ferma al settimo posto. Perde 1.48 la bresciana, protagonista di una gara più che discreta. Undicesima Johanna Schnarf 1.98, poi sedicesima Verena Stuffer, ventunesima Lucia Recchia, ventisettesima Elena Fanchini davanti a Camilla Borsotti. Attardate Francresca Marsaglia e Elena Curtoni. Federica Brignone non è partita. Domani a Sochi supercombinata con il superG.

Articolo precedenteChi ferma Lisa Agerer?
Articolo successivoDada Merighetti ottiene il pass per Mosca
Gabriele Pezzaglia
RESPONSABILE WEB - Milanese classe 1974, è giornalista pubblicista. Dal 2004 segue la Coppa del Mondo di sci, dal 2007 lavora con la Mulatero Editore. È responsabile sito web e area agonismo di Race Ski Magazine e inviato sul campo. Accreditato a tre Olimpiadi invernali: Torino, Vancouver e Sochi. Quando non è sulla neve, pedala...