Stuffer: 'Pettorale proibitivo'

0

Sochi 2014 Live – 'Non cerco scuse, ma se partivo fra l'1 e il 7…'

Verena Stuffer non lo dice ma se lo chiedi con insistenza te lo fa intuire. Non vuol dare la colpa alla neve, al numero, ma oggi sul podio era davvero difficile salirci se partivi con un pettorale alto. Ma ecco cosa ci ha detto la forestale gardenese a fine gara nella finish area di Rosa Khutor: «Quando ieri ho capito che non partivo fra l’1 e il 7 sapevo che fare una medaglia sarebbe stata molto dura. Certo, una Maze ha fatto il garone comunque, ma parliamo di atlete che sono di un’altra categoria. Per quel che mi riguarda sto bene, puntavo anche alla discesa e non solo al superG, e alla fine questo quattordicesimo posto è comunque il miglior risultato della stagione in discesa. Adesso devo voltare comunque pagina e guardare al superG di sabato. È tutto l’inverno che dico che mi sento meglio in discesa e poi vado meglio in superG, a questo punto spero proprio che sia così anche per le Olimpiadi. Vediamo…».  

Articolo precedenteFede Brignone cade in allenamento
Articolo successivoIl momento difficile di Nadia
RESPONSABILE WEB - Milanese classe 1974, è giornalista pubblicista. Dal 2004 segue la Coppa del Mondo di sci, dal 2007 lavora con la Mulatero Editore. È responsabile sito web e area agonismo di Race Ski Magazine e inviato sul campo. Accreditato a tre Olimpiadi invernali: Torino, Vancouver e Sochi. Quando non è sulla neve, pedala...