Sempre più neve allo Stelvio

Condizioni valide e tanti club al Passo

0
Lo Stelvio venerdì mattina
A quasi un mese dall’apertura del comprensorio sciistico del Passo dello Stelvio, è già tempo di tirare i primi bilanci.
ECCO CAPITANI – «Le condizioni meteo da una parte ci hanno aiutato, con tanta neve fino al passo, dall’altro abbiamo avuto poche giornate di bel tempo» dice Umberto Capitani della Sifas, la società che gestisce gli impianti di risalita e le piste. «Stiamo facendo i primi bilanci ma dovremmo essere in linea con la scorsa stagione» ha aggiunto.
PIU’ NEVE – Da segnalare che, in questo pazzo inizio d’estate, il ghiacciaio, invece di registrare un calo del manto bianco, ha addirittura aumentato la coltre di neve. Anche questa mattina nuova neve fresca fino al passo, dove sono già passati tanti big, dalla Vhlova con Magoni, alle C di Slovenia e Svizzera, agli juniores russi. Molti anche i club, dall’Orezzo all’Eur, dal Val Palot al Brixia, Goggi e Radici. Ha riscosso successo anche la promozione per gli allenatori che entro il 20 maggio potevano acquistare lo stagionale a un prezzo scontato.