Stelvio, ecco il gruppo Coppa Europa femminile

0
407

Campo libero sul Cristallo per il team di Ghezze

Come il primo giorno di scuola. Questa mattina sul ghiacciaio dello Stelvio è iniziata la stagione agonistica 2011/2012 del gruppo Coppa Europa femminile. A dire la verità doveva essere ieri il primo giorno di lavoro, ma una coltre di nebbia fittissima e una neve troppo molle hanno fatto rinviare ad oggi l’esordio. Anche questa mattina c’era il rischio di non salire sugli oltre 3000 del Livrio, ma alle 9.15 Alberto Ghezze, il nuovo responsabile del team succeduto a Roberto Lorenzi, ha dato il via libera. Tutte in funivia quindi, dal Passo al Trincerone, alla volta poi del Livrio. La neve decisamente più compatta di ieri e la visibilità almeno decente. Il ghiacciaio dello Stelvio è in buone condizioni: c’è neve, si scia fino al Passo, e lo scenario è ancora più invernale grazie ad una ‘spruzzata’ notturna che ha imbiancato i 3000 metri fra Valtellina e Val Venosta. Ghezze nuovo responsabile accenavamo, con un altro nuovo innesto nel team: ecco il forestale Giovanni Feltrin, ‘storico’ coach del Comitato Veneto adesso con le azzurre. Confermato fra gli allenatori Marco Pilatti. Campo libero, addestramento, esercizi per ‘combattere’ cedimenti in curva. Il tutto senza ciuffetti e pali, il primo stage insomma per riprendere confidenza con la neve e conoscersi, confrontarsi, parlare lo stesso linguaggio. Il primo giorno di lavoro sulla pista Cristallo: Marta Benzoni, Sofia Goggia, Sabrina Fanchini, Anna Hofer, Michela Borgis e per l’occasione anche Nicole Agnelli, atleta della C ma reduce da un infortunio. Assenti Michela Azzola e Janina Schenk. Lo staff tecnico allo Stelvio era completato dagli skiman Mattia Lavelli, Eros Belingheri e dal preparatore atletico Enrico Froner. Domani ancora Stelvio, fino a sabato.
 

Articolo precedente1 giugno, si riparte
Articolo successivoI nuovi Giovani Azzurri – Michela Borgis
Gabriele Pezzaglia
RESPONSABILE WEB - Milanese classe 1974, è giornalista pubblicista. Dal 2004 segue la Coppa del Mondo di sci, dal 2007 lavora con la Mulatero Editore. È responsabile sito web e area agonismo di Race Ski Magazine e inviato sul campo. Accreditato a tre Olimpiadi invernali: Torino, Vancouver e Sochi. Quando non è sulla neve, pedala...