Stage Senior a Cervinia, esperimento riuscito

0

Cervinia Live – Serra: «Abbiamo lavorato bene e con entusiasmo»

Si è concluso il primo stage dei Senior di ‘interesse nazionale’ organizzato dalla FISI e dedicato al gigante. Presenti Nicola Rota (Sci Club Goggi), Giulio Bosca, Alessandro Brean e Federico Poncet (Esercito), Rocco Delsante, Francesco Romano, Marco Manfrini e Andrea Ballerin (Fiamme Oro), Jacopo Di Ronco (Forestale) e Adam Peraudo (Carabinieri). Tre i tecnici militari: Luca Liore (Esercito), Martin Karbon (Carabinieri) e Michel Davare (Polizia). Anche ieri otto giri fra le ‘porte larghe’ in ottime condizioni sul ghiacciaio del Plateau Rosa a Cervinia/Zermatt.

IL BILANCIO DI ‘CAPITAN FUTURO’ – Traccia il bilancio Alessandro Serra, il dt giovanile: «Questi stage sono una novità in FISI. Il primo sul gigante, poi da settembre ci concentreremo sullo slalom a Wittenburg e a ottobre sulla velocità ad Hintertux. In quelle occasioni valuteremo la condizioni e lo stato di forma di altri Senior militari e non. Questo è un modo nuovo che ho voluto in accordo con il presidente Flavio Roda e con i gruppi sportivi militari e i Comitati al fine di monitorare quegli atleti che avranno sicuramente opportunità di gareggiare in Coppa Europa ma non sono in squadra nazionale. Ci sono tanti atleti meritevoli che non sono in azzurro ma devono essere sempre tenuti in considerazione. Questi stage, insieme ovviamente a tutto il lavoro che stiamo facendo con i C&B, serviranno per predisporre i migliori, e completi, contingenti per la Coppa Europa. A Cervinia ho visto molto entusiasmo, collaborazione fra tutti, anche fra diversi gruppi sportivi. E’ lo spirito giusto, oggi è il momento di lavorare tutti insieme. Poi in autunno valuteremo chi in effetti è più competitivo».

Articolo precedenteE' iniziata l'avventura in Terra del Fuoco
Articolo successivoI salti dei C&B dal trampolino
RESPONSABILE WEB - Milanese classe 1974, è giornalista pubblicista. Dal 2004 segue la Coppa del Mondo di sci, dal 2007 lavora con la Mulatero Editore. È responsabile sito web e area agonismo di Race Ski Magazine e inviato sul campo. Accreditato a tre Olimpiadi invernali: Torino, Vancouver e Sochi. Quando non è sulla neve, pedala...