Squadra C, prima settimana in archivio a Deux Alpes

Quattro chiacchiere con Heini Pfitscher sui primi giorni di lavoro delle ragazze in Francia. Addestramento e atletica, non si trascura nulla

0
Da sinistra: Lucrezia Lorenzi, Giulia Lorini, Carlotta Saracco, Vera Tschurtschenthaler, Lara Della Mea, Martina Perruchon @Pfitscher

La prima settimana di lavoro a Les Deux Alpes si è praticamente conclusa per la squadra C femminile azzurra, guidata da Heini Pfitscher, al rientro in Nazionale. Sul ghiacciaio francese sono presenti Martina Perruchon, Lucrezia Lorenzi, Lara Della Mea, Giulia Lorini, Carlotta Saracco e Vera Tschurtschenthaler, rientrata però a casa venerdì data l’imminenza dell’esame di maturità.

PAROLA AD HEINI – «Procede tutto per il meglio – ci dice proprio Heini – il tempo continua sempre un po’ a cambiare, ma a parte la giornata di giovedì abbiamo sempre lavorato bene, visto anche che sul ghiacciaio attualmente ci sono condizioni e temperature ideali. Le ragazze hanno fatto anche due sedute di atletica, ci teniamo molto e vedo che stanno reagendo bene anche dal punto di vista fisica. Per il resto i primi giorni li abbiamo dedicati all’addestramento sia in campo libero che con punti di riferimento. Ma sopratutto ci sono serviti per conoscerci meglio…». Le ragazze si fermeranno in Francia una seconda settimana.

Articolo precedenteCantiere Presena
Articolo successivoGrande successo per il Manfred Moelgg Golf Trohpy
REDATTORE - Milanese, 39 anni, laureato in Lingue, sposato con Laura e papà di Giulia, appassionato di tanti (troppi) sport da sempre, amante delle discipline americane, è transitato attraverso esperienze nei quotidiani (Il Giorno, per il quale scrive ancora, Tuttosport, freepress), in Radio (Radio 24, AGR), Internet (Leonardo) e dal 2009 ha trovato la sua dimensione come telecronista di diverse discipline (sci, nuoto, tuffi, scherma, pallavolo, pallanuoto ecc.) su Eurosport Italia. Ma continua ad amare anche la scrittura alla follia e dall'aprile 2014 collabora con Race ski magazine