Spavento Innerhofer

0
641

A Nakiska inforca una porta con un braccio, ma è solo una botta

Che paura. In un allenamento di superG sulle nevi canadesi di Nakiska Christof Innerhofer ha ‘inforcato’ la porta con un braccio, procurandosi solamente una contusione. Tuttavia l’impatto è stato abbastanza violento, tanto che in un primo momento si era temuto il peggio, anche una frattura. Invece solo un gran spavento. Intanto Stefano Maldifassi, responsabile ricerca, che arriva oggi a Nakiska, ha portato con se’ delle protezioni ‘Energia Pura’ per gli avanbracci che l’iridato ha deciso di utilizzare.