Solito grande successo a Bardonecchia per il Pinocchio

0
560

Quasi 900 concorrenti sulla Fisi 50 del Colomion

Tradizionale appuntamento con le selezioni del Pinocchio sugli sci della provincia di Torino sulle nevi di Bardonecchia il 4 e 5 dicembre. Ben 428 iscritti per la prima giornata dedicata alle categorie Allievi e Ragazzi, impegnati sulla pista ‘FISI 50’ del Colomion. Umberto Geninatti Togli, atleta classe 1996 dello sci club Ala di Stura, ha prevalso tra gli Allievi, staccando di soli quattro centesimi Matteo Lavazza del Valchisone e di mezzo secondo Alessandro Zerbino del Prali. Al quarto posto Umberto Codebò (Sansicario), al quinto Edoardo Guglielmetto (Sestriere). Tra le Allieve la più veloce è stata Francesca Curletti, classe ’96, del CUS Torino. Seconda e staccata di 15 centesimi, Eva Berruto del Lancia, terza a due decimi Elena Ricaldone dell’Ala di Stura, quarta Emma Gulli (Lancia), quinta Valentina Eydallin (Sauze d’Oulx). Matteo Franzoso, atleta del 1999 tesserato per il Sestriere, è stato il migliore tra i Ragazzi, staccando di 89 centesimi Edoardo Tamburelli (Valchisone) e di oltre un secondo Alessio Nardo (Liberi Tutti). Al quarto posto Francesco Rogna Manassero (Sansicario), al quinto Roberto Alliaud (Sansicario). Anita Gulli, portacolori dello sci club Lancia, nata nel 1998, è stata la più veloce delle Ragazze, staccando di nove decimi Arianna Ferraris (Sauze d’Oulx) e di un secondo e tre decimi Veronika Calati (Claviere). Quarte a pari merito Valentina Gouchon (Sestriere) ed Irene Massa (K2 Torino).
Seconda giornata ancora ricchissima di partecipanti, quasi 400, per il gigante di selezione dedicato a Baby e Cuccioli sempre sulla Fisi 50 del Colomion. Tra i Cuccioli 2 maschili (nati nel 2000) si è imposto Umberto Valente (CUS Torino), con 9/100 di vantaggio su Michele Currado (Sauze d’Oulx) e 63/100 su Lorenzo Valle (Sauze d’Oulx). Quarto Mattia Borgogno (Melezet), quinto Pietro Gava (Bardonecchia). La categoria Cuccioli 2 femminile è stata appannaggio di Micaela Sanna (Bardonecchia), con un vantaggio di 43 centesimi su Maria Sofia Rovera (Sauze d’Oulx) e di 75 su Alice Lambert (Melezet). Al quarto posto Matilde Provera (Sestriere), al quinto Benedetta Marrai (Sansicario Cesana). Nella categoria Cuccioli 1 (atleti nati nel 2001) si sono imposti Maria Sole Michelotti (Sansicario) e Alberto Timon (Bardonecchia). Maria Sole Michelotti ha staccato di quasi due secondi Sofia Cagnazzo (Bardonecchia), seguita a sua volta da Caterina Don (Pragelato). Al quarto posto Eleonora Agosteo (Lancia), al quinto Elisa Bianco (CUS Torino). Alberto Timon ha invece vinto con mezzo secondo di vantaggio su Marco Aurelio Allemand (Sauze d’Oulx) e 66 centesimi su Jacopo Palladino (Lancia). Quarto Michele Franzoso (Sestriere), quinto Matteo Salvatore Campanella (Sauze d’Oulx). Il più veloce dei Baby 2 del 2002 è stato Dario De Zan (CUS Torino), che ha vinto staccando di 12 centesimi Lorenzo Thomas Bini (Sestriere) e di due secondi Nicolò Toja (Lancia). Al quarto posto e al quinto posto Massimo Cherio e Pietro Massobrio, dello Sci Club Sestriere. Beatrice Quarta Castelbarco (Sauze d’Oulx) è stata la più veloce tra le Baby 2, battendo per tre decimi Eleonora Zucchelli (Ski Team Valsusa) e per quasi un secondo e mezzo Cristina Sani (Valchisone). Quarta Arianna Bassi (Claviere), quinta Francesca Ponchia (Lancia). Margherita Parodi (Sestriere) e Leonardo Rigamonti (Sansicario Cesana) sono i vincitori tra i Baby 1 del 2003. Margherita Parodi ha prevalso per un secondo e tre decimi su Silvia Fraschia (Valchisone) e per tre secondi su Eugenia Pomero (Claviere). Quarta Giorgia Borgogno (Liberi Tutti), quinta Camilla Pasetti (Sansicario). Leonardo Rigamonti ha invece inflitto un distacco di un secondo e 34 a Ludovico Avidano (Melezet) e di un secondo e auattro decimi a Giulio Audone (Sauze d’Oulx). Al quarto posto Edoardo Bertoni (Ski Team Valsusa), al quinto Francesco Ferrero Poschetto (CUS Torino). Tra i Baby Sprint delle classi 2004 e 2005 vittoria del piccolo Edoardo Girardi (Sansicario), secondo Pietro Bisello (Sansicario), terzo Edoardo Grimaldi (CUS Torino), quarto Matteo Bianco (Ski Team Valsusa), quinto Matteo Vottero (Sansicario Cesana). Costanza Manucci (Melezet) è stata la più veloce delle Baby Sprint, precedendo Emilia ed Anita Russo (Ski Team Valsusa), Eleonora Curletti (CUS Torino) e Noemi Cassano (Bardonecchia).  
 

Articolo precedenteBuona notte da Zagabria
Articolo successivoAltenmarkt, seconda prova
Gabriele Pezzaglia
RESPONSABILE WEB - Milanese classe 1974, è giornalista pubblicista. Dal 2004 segue la Coppa del Mondo di sci, dal 2007 lavora con la Mulatero Editore. È responsabile sito web e area agonismo di Race Ski Magazine e inviato sul campo. Accreditato a tre Olimpiadi invernali: Torino, Vancouver e Sochi. Quando non è sulla neve, pedala...