Soelden, dieci posti per gli azzurri

26
531

A Moelltal i gigantisti preparano l'esordio di Coppa del Mondo

Secondo giorno sul ghiacciaio di Soelden per gli azzurri delle discipline tecniche. "Oggi c’era nebbia e anche neve fresca, non abbiamo fatto granchè. Speriamo domani..", fa sapere Matteo Guadagnini, responsabile dei gigantisti. Intanto fervono i preparativi per il primo atto della Coppa del Mondo a Soelden nel week-end del 23 e 24 ottobre. Da chi sarà composto il ‘plotone’ azzurro? "Ci sono i quattro del primo gruppo ossia Max Blardone, Davide Simoncelli, Manfred Moelgg e Alexander Ploner. Quindi Alberto Schieppati e Michael Gufler, poi Florian Eisath che ha il posto fisso. Mancano altri tre posti, due dei quali probabilmente verranno ricoperti da Antonio Fantino e Giovanni Borsotti. Difficile che corrano i militari, dovrebbero partire prima con la Coppa Europa. Anche i velocisti ad oggi non dovrebbero essere schierati". Ma ai sette sicuri più i due giovani, mancherebbe ancora un nome, essendo dieci in totale i posti per il contingente italiano. "Certo, può darsi anche che corriamo in nove..ma è ancora presto, aspettiamo a decidere", fa sapere il coach di Predazzo. 

Articolo precedenteCiao Erwin
Articolo successivoSoelden, le azzurre corrono in nove
Gabriele Pezzaglia
RESPONSABILE WEB - Milanese classe 1974, è giornalista pubblicista. Dal 2004 segue la Coppa del Mondo di sci, dal 2007 lavora con la Mulatero Editore. È responsabile sito web e area agonismo di Race Ski Magazine e inviato sul campo. Accreditato a tre Olimpiadi invernali: Torino, Vancouver e Sochi. Quando non è sulla neve, pedala...

26 COMMENTI

  1. [quote] 4 | shamzapp il 30 settembre 2010
    finalmente la hanno piantata di convocare quel brocco di casse…dopo averlo convocato all ultimo in argentina si sono accorti di aver fatto una stronzata..
    secondo me andrebbe fatto correre un ragazzo giovane tipo 94 o 95… [/quote]
    Si sta scherzando,vero??:o

  2. finalmente la hanno piantata di convocare quel brocco di casse…dopo averlo convocato all ultimo in argentina si sono accorti di aver fatto una stronzata..
    secondo me andrebbe fatto correre un ragazzo giovane tipo 94 o 95…

  3. ….essendo stata chiamata in causa una mia espressione, tento di spiegare.
    Assolutamente nessun intento di disprezzo razziale, e se il razzismo si limitasse ad espressioni del genere, converrete, sicuramente non ci sarebbe da preoccuparsi un granch

  4. La squadra polivalenti deve essere schierata fin dall'inizio. Fill ed Innerhofer debbono essere schierati per aiutarli a raccogliere punti FIS per risalire le graduatorie del gigante e per raggiungere quanto prima la quota punti per partire a ridosso dei primi 30. I discesisti tecnici vanno buttati nella mischia, come anche i giovani che gli allenatori reputano meritevoli.

  5. Non che segua molto lo sci agonistico, come in genere tutti gli sport vissuti da spettatore, ma mi pare che Fantino sia stato fermato da problemi alla schiena che hanno richiesto, ma potrei sbagliare – un intervento. Esprimersi in modo cos