Sochi, continuano le minacce terroristiche

0

Si cercano quattro 'vedove nere' che si farebbero saltare in aria

Mancano solo poco più di due settimane alle Olimpiadi di Sochi, ma non sembrano placarsi le minacce terroristiche. Infatti nelle ultime ore è stato pubblicato un video indirizzato a Vladimir Putin ad opera di un gruppo di jihadisti del Caucaso del nord, che rivendicano gli attentati di Volgograd che hanno causato 34 morti. Nel video i due attentatori parlano a Putin minacciandolo di un ‘regalo per tutti i turisti che verranno ai Giochi, in nome dell’innocente sangue musulmano’. E non è finita qua. Quattro ‘vedove nere’ sarebbero pronte a farsi saltare in area nei siti olimpici. Una di queste è stata anche identificata: stiamo parlando di Ruzana Ibragimova, 23 anni, che pare sia proprio nei dintorni di Sochi. Intanto gli USA hanno intensificato la cooperazione con la Russia proprio per combattere ogni minaccia terroristica.

Articolo precedenteIn Val d'Isere la Coppa Europa
Articolo successivoSochi: confermati 14 azzurri
RESPONSABILE WEB - Milanese classe 1974, è giornalista pubblicista. Dal 2004 segue la Coppa del Mondo di sci, dal 2007 lavora con la Mulatero Editore. È responsabile sito web e area agonismo di Race Ski Magazine e inviato sul campo. Accreditato a tre Olimpiadi invernali: Torino, Vancouver e Sochi. Quando non è sulla neve, pedala...