Slalomgigantisti pronti a tornare sulla neve

Da martedì prossimo dieci giorni a Zermatt

0

Gli slalomgigantisti di Coppa del Mondo sono pronti a tornare sulla neve. Lunedì infatti si metteranno in viaggio verso il Vallese: sulle nevi perenni elvetiche di Zermatt il primo raduno sciistico della nuova Italia di Max Carca, che dopo l’esperienza canadese adesso ha assunto il ruolo di ‘capo allenatore’ delle squadre A maschili. Dieci giorni di sci per gigantisti e slalomisti.

GIGANTISTI – Con i ragazzi delle ‘porte larghe’ il responsabile Raimund Plancker, che sarà affiancato da Daniele Simoncelli. Nello staff anche il preparatore atletico ed osteopata Vittorio Micotti. I ragazzi: Roberto Nani, Luca De Aliprandini, Giovanni Borsotti, Florian Eisath e Alex Zingerle. Al raduno di Zermatt ci sarà anche Mattia Casse ed aggregato per l’occasione l’atleta di ‘interesse nazionale’ Andrea Ballerin.

SLALOMISTI – Quindi presenti gli slalomisti Giuliano Razzoli, Stefano Gross, Patrick Thaler, Riccardo Tonetti e Manfred Moelgg. Stefano Costazza allenatore responsabile, sempre affiancato da Simone Del Dio, che farà da cinghia di trasmissione con i gigantisti, dall’allenatore e preparatore atletico Tommaso Frilli e dall’osteopata Luca Caselli. Gli skiman degli slalomgigantisti: Gianluca Petrulli (Salomon), Giuseppe Bianchini e Stefano Bonseri (Volkl), Patrick Merlo e Michael Moelgg (Fischer), Heino Pfeifer (Blizzard).

ARGENTINA – Partenza per l’Argentina fissata il 16 agosto. Voleranno a Ushuaia solo chi farà gigante o due discipline: Moelgg, Eisath, De Aliprandini, Borsotti, Tonetti, Zingerle. Per Nani invece destinazione Australia e Nuova Zelanda.