Ski Race Cup, la quinta tappa

0
892

Nello scorso fine settimana le gare di Madesimo

La quinta tappa della Ski Race Cup 2012 è andata in scena sabato 10 e domenica 11 Marzo a Madesimo, dove, nonostante le alte temperature dei giorni precedenti, che avevano portato gli organizzatori ad effettuare un cambio nel programma all’ultimo minuto, la pista di gara ha retto più che bene per l’intero weekend. Nella giornata di sabato si sono infatti disputati prima uno slalom gigante RQ_GS e di seguito un secondo slalom gigante valevole anche per la fase Regionale del  Trofeo delle Regioni, cui hanno partecipato le categorie Master e Giovani/Senior. A prendere il via sono stati oltre 180 concorrenti che si sono dati battaglia fino all’ultima porta.
In campo femminile a vincere la prima gara è stata Camilla Sannazzaro, portacolori dello Sci Club Amici di Madesimo, con il tempo di 1’00.16, seguita da Federica Negrini (Sciat. Madesimo) e sul terzo gradino del podio è salita Silvia Calza (Cai Piacenza). Tra i maschi vittoria per l’atleta di casa Sebastiano Scuri (Sciat. Madesimo) che ha chiuso con il tempo di 57.63, seguito da Alessandro Ghironi (SC Zogno) e da Nicolò Donati (SC Cevedale).
Al termine della gara, lungo un nuovo tracciato, ha preso il via la gara Master. Tra le dame a vincere è stata Bruna Eveline Mattarelli, dello Sci Club Erba, con il tempo di 1’14.80. Nella categoria Master A oro per Claudio Cappelletti (Cristal Team), con un ottimo 56.24, seguito da Massimo Sangiorgio (SC Albavilla) e bronzo per Marco Frizzoli (UBI Banca Goggi). Tra i Master B, si è aggiudicato la vittoria Angelo Radici (SC Radici Group), con il tempo di 59.70, secondo Natale Bavo  (SC Valli del Bitto) e terzo Marcello Rossi (Gruppo Amici Sci). Nel secondo gigante tra le ragazze sembra non trovare rivali Camilla Sannazzaro (Amici Madesimo), che chiude in 57.72; conquista invece la medaglia d’argento Silvia Calza (Cai Piacenza) e quella di bronzo Carola Ghisalberti (SC Radici Group).  Nella categoria maschile primo posto per Alessandro Ghironi (SC Zogno), con il tempo di 54.06, che conquista la leadership provvisoria della classifica generale a danno di Piantoni, assente giustificato, seguito da Sebastiano Scuri (Sciat. Madesimo) e da Nicolò Donati (SC Cevedale). Nella giornata di domenica ben 200 concorrenti si sono dati battaglia tra le porte larghe della pista Montalto. Tra le numerose donne, a trionfare è stata Elisa Bianchi Bazzi (Sciat. Madesimo), con il tempo di 58.04, seguita dalla compagna di sci club Giulia Lorini e dalla leader della classifica generale Patrizia Spampatti (SC Orezzo), che non mai trovato il giusto feeling con la pista per tutto il weekend. Nella categoria maschile, a vincere in 55.79 è ancora Alessandro Ghironi (SC Zogno), che bissa il successo del giorno prima, seguito da Gian Mauro Piantoni (SC Orezzo) e da Sebastiano Scuri (Sciat. Madesimo).
Nella gara Master, tra le dame a vincere è ancora Bruna Eveline Mattarelli (Sci Club Erba). Nella categoria Master A sul primo gradino del podio sale Francesco Pacifici (Valsassina Ski Team), con il tempo di 59.68, sul secondo gradino Matteo Giani (SC Gallarate) e sul terzo Claudio Cappelletti (Cristal Team). Tra i Master B a vincere in 1’07.46 è Remo Morganti (SC Erba), secondo Osvaldo Boniardi (UBI Banca Goggi) e terzo Paolo Rossi (Brixia Sci).
 Al termine del gigante di nuovo al cancelletto di partenza per la seconda gara della giornata: lo slalom speciale su un tracciato che non ha concesso alcun errore. Tra le donne a trionfare è  Giulia Lorini (Sciat. Madesimo), con il tempo di 41.16,  seconda Camilla Sannazzaro (Amici Madesimo) e terza Valentina Sala (SC Erba). Nella categoria maschile il primo gradino del podio è per Gian Mauro Piantoni (SC Orezzo) in 39.54, che si riporta così al comando della classifica generale, argento invece per Ruggero Guanella (Sciat. Madesimo) e terzo Sebastiano Scuri (Sciat. Madesimo).
Al termine della manifestazione, gli atleti si sono ritrovati per le premiazioni di rito e la consueta estrazioni dei numerosi articoli offerti dagli sponsor del circuito.
Si ringraziano lo Sci Club Lora per l’organizzazione, gli allenatori Nicola Pedroncelli e Luca Gianera per la tracciatura e l’assistenza in pista, e Fabio Pedroncelli, titolare del negozio Olympic Sport, per l’importante contributo che ha elargito anche in questa occasione.
Foto e classifiche delle due giornate di gara sono disponibile nelle relative sezioni del sito.