Simone Origone, altra Coppa del Mondo di speed skiing

0
232

La quinta per l'atleta valdostano

Le nubi vanno ad avvolgere il Mont Fort, a Verbier, la visibilità è nulla e il recupero di Cervinia, penultima tappa della Coppa del Mondo di speed skiing è cancellata. Una decisione della giuria che consegna nella mani di Simone Origone la Coppa del Mondo, la quinta sfera di cristallo per il maestro di sci e guida alpina di Champoluc. A una gara dalla conclusione della manifestazione riservata agli uomini-jet, Origone, a quota 460 in classifica generale, con i cento punti in palio, giovedì, nell’ultima tappa, sempre a Verbier, ha un vantaggio incolmabile dai più immediati inseguitori: +115 sull’elvetico Philippe May; +145 sul francese Bastien Montes.

Articolo precedenteLuca Giaccone 'sotto i ferri'
Articolo successivoAria di Olimpiadi a Vancouver
Gabriele Pezzaglia
RESPONSABILE WEB - Milanese classe 1974, è giornalista pubblicista. Dal 2004 segue la Coppa del Mondo di sci, dal 2007 lavora con la Mulatero Editore. È responsabile sito web e area agonismo di Race Ski Magazine e inviato sul campo. Accreditato a tre Olimpiadi invernali: Torino, Vancouver e Sochi. Quando non è sulla neve, pedala...