Simoncelli in testa dopo la prima frazione

23
1558

Pozza Live – I carabinieri Gulfer e Ploner a seguire. Poi Innerhofer

Il poliziotto Davide Simoncelli è in testa dopo la prima manche del gigante del Campionato Italiano Assoluto, rassegna griffata Ski Team Fassa, A seguire ci sono i carabinieri Michael Gufler, distanziato di 16 centesimi, ed Alexander Ploner di 39. Quindi Christof Innerhofer, Michael e Florian Eisath, Giulio Bosca, Matteo Marsaglia, Roberto Nani e Michele Gualazzi. A minuti inizierà la seconda manche sulla Alloch.

23 COMMENTI

  1. Qualcuno Sa che in Coppa del Mondo puo correre al massimo un solo atleta fuori come ranking dai 100 al mondo?
    Quindi anche se hai quota 10 ma solo 6 nei 100 ti rimane un solo posto per un giovane.
    Il discorso sui vecchietti e' chiaramente una scelta tecnica…..

  2. Ha ragione vantage, i giovani di quà i giovani di là e poi nemmeno loro li fanno correre. I "vecchietti" a farli correre c'è un po'di paura, perchè potrebbe scapparci il risultato. Mah, la gestione Ravetto lascia veramente a desiderare. Comunque contenti loro ……..

  3. @trailblazer…finalmente qualcuno che dice le cose come stanno..quest'anno siamo stati i campioni di incoerenza…sopratutto in gigante!! abbiamo una squadra che gira attorno ai big, che punta tutto su di loro e ci mancherebbe, ma che si disinteressa volutamente dei giovani…dicono "non corrono se non se lo meritano!!"…bene…bravi…allora per essere sicuri non facciamo correre neanche quelli vecchi…ottima strategia…ma allora cosa ci sta a fare la coppa europa?? e i gruppi miltari?? tutte le famiglie che si sforzano e che credono in questo sport?? la gestione ravetto sta distruggendo la fisi..sta creando un buco che pagheremo molto caro nei prossimi anni….nessuno si chiede come mai i nostri giovani forti nonostante gli anni passati fossero più forti degli altri in coppa europa oggi si trovano nettamente dietro tutti gli altri??

  4. Io penso che in WC ci vai se sei competitivo indipendentemente dall'età, per competitivo intendo stare stabilmente nei primi 30. Nei gruppi sportivi militari ci vai quando sei giovane e devi avere la possibilità di crescere e maturare ma non ci rimani per diritto acquisito fino alla pensione. Quando entri devi sapere che da grande dovrai trovarti un lavoro e lasciare il posto ad altri giovani meritevoli che a loro volta potranno avere le tue stesse opportunità.

  5. Parole sante Trailblazer, finalmente uno che capisce qualcosa ………. Anche Ploner, se vogliamo parlare di gare di un certo livello un'anno fà a Sölden prende 2 sec. da Ligety in una gara da 2 min. e 30. ( ed era stato operato a SETTEMBRE al menisco !!!!!!!! ). Ok, dopo la stagione purtroppo è andata male con un ginocchio che però continuava a dargli problemi. E quest'anno puntulamente vanno fuori squadra e si corre in 6-7 alle gare avendo 10 posti ?? !!

  6. “Vecchietti” o “giovanotti”: tanto quest’anno non hanno gareggiato né gli uni né gli altri. I primi non hanno futuro, i secondo non hanno passato: meglio vivere alla giornata no?
    In GS siamo sempre stati con 2 o 3 posti liberi o siamo arrivati a far gareggiare Deville (alla faccia del “gareggia chi se lo merita”): mi piacerebbe sapere quale sarebbe stata la tragedia di far correre un Gufler o un Ploner, visto che tanto i giovani non si voleva farli correre.
    Se la logica (perversa) è che gareggia chi arriva sicuramente nei 30, allora partiamo con 3 o 4 per gara e ai mondiali, dove contano le medaglie, andiamo con 3 atleti.

  7. … sarà anche da pensione, ma Gufler solo 1 anno fa ad Adelboden ha fatto 23° a soli 3,5 secondi da Hischer in una gara da 2 min e 42 sec ( seconda manche presi 8 decimi)e partendo con il n° 46 … alla faccia del vecchietto .

  8. Caro Graf, lasciamo perdere che è meglio …… Io la vedo in un modo e tù la vedi diversamente. E'normale penso ….. Comunque per mè rimangono due ottimi atleti che meritano ancora le loro possibilità. Ah un'altra cosa, non si parla solo di Gufler nell'articolo, comunque và bene cosi.

  9. @devis: tu invece sei informato? Si sentono in grado di fare le gare a che livello? Ma almeno sai di cosa parli? Comunque si, il contribuente è quello che paga le tasse… E poi Gufler nell' intervista dice anche " io quest'anno non ho fatto gare" è nei carabinieri da almeno 15 anni e come ho già detto ha preso parte a circa 45 gare di coppa del mondo solo di gigante e il suo miglior risultato è un DECIMO POSTO. Lo scorso anno ha detto che avrebbe smesso. Devis, tu che sei informato dicci cosa gli ha fatto cambiare idea.

  10. Bravi, giusto, prima di tutto i complimenti per il risultato, riguardo i due…. però ricordiamoci che in CM non erano più competitivi, tipo schumacher…. non se la prendano!!!
    Riguardo a chi paga loro hanno sempre e comunque un posto da Carabiniere sportivo (non in strada), e se lasciassero quel posto per qualche giovane .. magari….

  11. Lo faranno di sicuro in futuro, ne sono convinto. Non capisco però una cosa, chi dice che loro avendo una certa età ( perchè da quanto posso capire è quello il problema ), se si sentono ancora in grado di fare gare ad un certo livello, non possono più farle ? Perchè ? Per i giovani dovrebbe essere una motivazione in più poter correre e competere contro atleti di un certo calibro. Sicuramente non devono più dimostrare niente, perchè lo hanno già fatto. Hanno dimostrato di essere grandi atleti.

  12. … voglio aggiungere una cosa … è vero che i vecchi tolgono posti in Coppa ai giovani, ma questo è vero quando si ha un contingente di 10 e vogliono/possono partecipare in 15 … ma quest'anno ho visto che diverse volte sono stati lasciati a casa giovani e vecchi pur avendo ancora posti diaponibili. Scelta tecnica, economica, strategica … boh. Io mi limito a scrivere ciò che vedo, le strategie le lascio ad altri.

  13. ragazzi le mie mail hanno sempre il potere di scatenare delle "baruffe" … e questo mi piace. Credo che comunque qui si debba solo onorare i vincitori, giovani o vecchi che siano… anche perchè è una ruota che gira. Per fortuna ci sono i vecchi almeno i giovani hanno degli obiettivi e degli esempi da emulare. Spesso noi tutti ci mettiamo nella pelle dei giovani e pensiamo che abbiano tutti e solo diritti, ma i vecchietti che vincono ( il 70% del primo gruppo di C.del Mondo è over 30) avranno pure il diritto di esistere … soprattutto se ancora 1°, 2°, 3° in classifica. Evviva Gualazzi, Hofer, Franceschetti, Ronci, … che diventeranno dei campioni e dovranno combattere con i giovani del 2000-2001-2002.

  14. il 20° a quattro secondi in coppa de mondo? forse ti riferisci alle gare femminili o forse alle super manche di ligety dove ha dato 1 secondo al secondo. per quanto riguarda … "a spese proprie" i direi a spese del contribuente! hanno avuto le loro possibilità, hanno fatto quello che potevano, bravi, ma adesso basta. sarebbe ora di andare a lavorare un po'.

  15. Onore ai vecchietti ma visti i distacchi direi pista troppo facile… A run, 10 atleti in un secondo, 20 atleti in due secondi. In WC mediamente ci sono 4 atleti in un secondo e il 20° becca 4 secondi! Gualazzi che è un '94 in seconda manche fa meglio dei vecchietti… largo ai giovani!!!!

  16. Vecchietti o nò riescono sempre ancora a competere ad alto livello. E poi c'è da dire che se Ploner nella prima manche non faceva un'errore che sicuramente gli è costato parecchio, forse e dico forse ( senza nulla togliere a Simoncelli ) ci scappava anche il titolo ……. Grandi tutti e trè in special modo però Gufler e Ploner che allenandosi tutta la stagione spesso da soli e a spese proprie si sono fatti valere. Giù il cappello a due grandi atleti !!

  17. quello che scrivi è sicuramente vero, ma nulla toglie che due vecchietti che quest'anno non hanno fatto gare, che sono stati completamente dimenticati e si sono allenati da soli … hanno fatto secondo e terzo agli Italiani Assoluti. Sarei curioso di sapere dalla redazione : sono stati usati gli sci Nuovi ( 35) o quelli vecchi ( 27) ?

  18. Meritocrazia è anche dare agli "high potential" un po' degli allenamenti e gare di livello, che hanno potuto fare i benemeriti Ploner e Gufler nella loro non breve carriera federale…. Simoncelli è fuori da questa discussione…..

  19. Simoncelli, Ploner, Gufler, … ma non c\'era qualcuno che li voleva rottamare ? In tre sfiorano i 100 anni … ma vanno ancora più forte degli high potential. Nello Sport la meritocrazia detta ancora legge … viva i vecchietti !!!