Simoncelli allenera' con Plancker i gigantisti?

13

Galli con la discesa?

Si stanno delineando in questi giorni gli staff tecnici delle squadre maschili di Coppa del Mondo, sotto la responsabilità di Massimo Rinaldi, direttore sportivo, e Max Carca, ‘head coach’.

IN SLALOM ARRIVA FRILLI – In slalom confermati il responsabile Stefano Costazza, con Simone Del Dio allenatore e collegamento con i gigantisti. Tommaso Frilli nuovo preparatore atletico e allenatore.

SIMONCELLI CON PLANCKER? – In gigante è rimasto Raimund Plancker, ma sembra che ad affiancarlo ci sarà un nuovo elemento. Stiamo parlando di Davide Simoncelli: il poliziotto ha abbandonato l’attività agonistica a marzo e potrebbe affiancare Plancker nella guida dei ragazzi delle porte larghe. Conosce alla perfezione l’ambiente del team e soprattutto piste e logistica, visto che ininterrottamente frequenta da quindici anni il Circo bianco. In queste ore si definirà il tutto. Vittorio Micotti preparatore atletico.

GALLI NELLA DISCESA DI GHIDONI? – In discesa un nuovo allenatore responsabile. Nuovo…quest’anno, perchè lo è stato per diverse stagioni in passato: stiamo parlando di Alberto Ghidoni. Con lui Christian Corradino, Patrick Staudacher e con una presenza ricordiamo costante di Carca in questo gruppo di lavoro. Cercasi intanto altri tecnici. E’ stato contattato Lorenzo Galli, già qualche anno fa allenatore azzurro ma nelle discipline tecniche. E cercasi anche preparatore atletico. Vedremo.

13 COMMENTI

  1. @mandarine vorra' dire che qualora Blardone e Moelgg non sapessero trarre benefici dalla presenza di Simoncelli ce ne faremo una ragione anche perche' negli ultimi anni quale allenatore ha fatto migliorare le loro prestazioni….? Siamo seri, investiamo sui giovani!

  2. mandarine abbiamo scritto contemporaneamente.Ti rispondo quello che è il mio pensiero. Io credo che Davide possa essere utile anche ai senatori suoi pari,semplicemente perchè cambia la sua ottica rispetto alla loro. Per quanto scafati ed esperti,loro avranno lo stress da gara che lui non avrà,quindi penso che anche a Moelgg e Blardone farà piacere confrontarsi su determinati passaggi con uno della loro esperienza ma che,non essendo più in gara,potrà discutere con altra freddezza e disponibilità rispetto all'anno prima quando era un compagno di squadra e un rivale (e che rivale)

  3. "solo chi è stato un grande gigantista può vedere certe cose prima dei video e della discesa di un apripista". Perfetto lcmarco, hai centrato forse la parte più importante di quello che può dare Davide alla squadra.Ma penso che anche da un punto di vista psicologico sia già uno che può aiutare molto e,per riallacciarmi al discorso che ho fatto precedentemente……se l'occhio puntiglioso da allenatore l'avesse già? Comunque Simo subito in squadra A come "collaboratore di prestigio" e magari stage con lui per i più giovani! Roda per piacere ascoltaci!

  4. Simoncelli è stato un bravo atleta..ma se è per l'esperienza mi chiedo se secondo voi gli atleti che sono in squadra di coppa del mondo (Blardone,Moelgg ecc.)hanno bisogno della SUA esperienza da atleta????? non penso proprio:-)

  5. non concordo con i detrattori di Simoncelli allenatore…..la sua esperienza sul campo , il suo occhio è da sfruttare adesso non tre anni , per giunta non gestirà un team come capo allenatore …è un patrimonio inestimabile la sua presenza , solo chi è stato un grande gigantista può vedere certe cose prima dei video e della discesa di un apripista

  6. @King premesso che credo siano veramente pochi gli allenatori che possano sentirsi “fregiati” del titolo di allenatori in quanto la maggioranza questo titolo lo ha ottenuto pagando la Fisi e foraggiando il solito gruppo di istruttori, credi che Simoncelli acquisirebbe l’esperienza per allenare ai più alti livelli facendo sciare per 2 anni dei principianti? Suvvia ma di cosa stai parlando? Chi meglio di Lui potrebbe trasmettere ed insegnare qualcosa? Chi meglio di Lui riuscirebbe ad non essere banale nei suggerimenti da dare ai suoi ex compagni? Ti ricordo che la sua ESPERIENZA l’ha maturata dentro e non ai bordi del campo o addirittura come chiedi tu su di un campetto. Come ho già detto imparerà anche a usare anche la radio …. Simoforpresident

  7. Qui si ritorna alle problematiche emerse al momento in cui vari ex campioni come lui sono diventati istruttori. Si può dare il titolo,di allenatore e di istruttore ad honorem a personaggi come lui,e credo che Simo possa meritare ampiamente queste,chiamiamole così,onorificenze. Sono pienamente convinto che però l'occhio da allenatore,cioè la capacità di cogliere l'errore (e qui parliamo di alto livello quindi di sfumature)e di saperlo spiegare e correggere non sia insito nel grande campione. Un conto è saper andare forte,altro far andare forte i propri atleti. Cionondimeno Davide è ragazzo molto modesto e la sua esperienza di atleta e profondissimo conoscitore delle piste di WC,associata ad allenatori di comprovata esperienza come tali,può essere un'accoppiata vincente perchè quello che può dare lui in questo momento è diverso e complementare a quanto possa dare il tecnico puro. Quindi in conclusione spero che la federazione trovi il modo,se lui lo vuole,di inserirlo nel team per un apporto importante