Sestriere e Chamonix, tempo di prove

0
376

Mario Scheiber si frattura clavicola e zigomo

Prima prova a Sestriere: sulla ‘Kandahar Banchetta Nasi’ torna la Coppa del Mondo: miglior tempo per la svedese Anja Paerson che ha staccato di 1.05 la slovena Tina Maze e la statunitense Lindsey Vonn è a 1.28. Buon settimo posto per Francesca Marsaglia: la romana ‘trapiantata’ proprio qui in Val Susa perde dalla Paerson 1.90. Dodicesima Verena Stuffer a 2.25, diciassettesima Lucia Recchia a 2.50, ventiduesima Johanna Schnarf a 2.75, ventisettesima Elena Fanchini a tre secondi. Poi Elena Curtoni a 3.80, più indietro Enrica Cipriani e Daniela Merighetti. Domani un’altra prova. Poi sabato discesa e domenica supercombinata (superG e slalom). Intanto prima prova anche a Chamonix. In Francia Christof Innerhofer si infila in mezzo agli austriaci: miglior tempo per Klaus Kroell, a quattro centesimi Georg Streitberger, l’azzurro a un decimo e a 14 centesimi Hannes Reichelt. Werner Heel tredicesimo ad un secondo, poi c’è Peter Fill a 1.91, Patrick Staudacher a 2.58, Dominik Paris a 2.85 e Paolo Pangrazzi a 2.90. Più indietro Stefan Thanei e Matteo Marsaglia. Domani un’altra prova. Sabato libera, domenica supercombi. Incidente a Mario Scheiber: finito nelle reti, ha perso per un attimo coscienza. Tuttavia niente di grave in termini neurologici, ma la stagione dell’austriaco termina qua, a causa di una frattura alla clavicola destra e allo zigomo.