Secondo gigante FIS a Pila, vincono Fiorano e Bosca

0
522

Ancora ottima gara per l'organizzazione dello sci club Aosta

Ancora condizioni ottimali, sulla pista Leissé di Pila per il gigante Fis Junior organizzato sabato dallo sci clubc Aosta, con poco meno di 230 concorrenti al cancelletto di partenza. Contingente maschile completato – 140 iscritti -, e una novanti nella competizione al femminile, con vittorie di Jasmine Fiorano e Guglielmo Bosca.
Jasmine Fiorano (Sc Chamolé) scia molto bene nella prima manche e ipoteca il successo, facendo poi registrare il miglior crono anche nella seconda metà di gara, e taglia il traguardo con il tempo  complessivo di 2’10”39, a precedere Marella Tacchini (Sc Chamolé; 2’12”27) che rimonta dal 4° posto della prima manche, e Anna Damia (Sc Courmayeur MB; 2’13”00), che al contrario perde una posizione nella seconda discesa. Le prime tre della classifica assoluta completano anche il podio delle Aspiranti. Al quarto posto la prima Junior, la svizzera Alexandra Thalmann (2’13”06) e, quinta, un’altra Aspirante, Jasmine Corradi (club de Ski Valtournenche; 2’13”57). Per il podio Junior, 6° assoluta, un’altra elvetica, Tanja Witschard (2’13”60) e, 8°, la valsusina Valeria Poncet (2’13”94).
Anche nella gara al maschile, ipoteca il successo finale grazie a un’ottima prima manche Guglielmo Bosca (Sc Crammont MB), che chiude in 2’04”34, davanti al susino Federico Poncet (2’04”75) e al primo Aspiranti, Pierre Lucianaz (Sc Chamolé; 2’04”95). Al quarto posto l’alpino milanese Carlo Beretta (Cse; 2’05”05) e, quinto, Nicolò Nogara (Sc Azzurri del Cervino; 2’05”12). A completare il podio Aspiranti, 12° assoluto, Federico Paini (Sc Chamolé; 2’06”43) e, 14°, lo svizzero Antoine Perrottet (2’06”61), con 15°, e quarto di categoria, Matteo Pellissier (Sc La Thuile Rutor; 2’06”63).